Auto a guida autonoma, Honda brucia tutti sul tempo e avvia la produzione in serie - CorCom

INNOVAZIONE

Auto a guida autonoma, Honda brucia tutti sul tempo e avvia la produzione in serie

La casa giapponese sarà la prima al mondo a realizzare un modello con guida ad “automazione condizionata”. E intanto Tesla progetta già il livello 5

11 Nov 2020

Veronica Balocco

Le automobili autonome di livello 3, quelle che lo standard internazionale definisce ad “automazione condizionata”, entrano nella produzione di serie della giapponese Honda Motor. Si tratta di un primato unico al mondo, che la casa automobilistica concretizzerà – secondo quanto annunciato mercoledì in un comunicato stampa – prima della fine di marzo 2021.

La berlina che consente di distogliere lo sguardo dalla strada

Honda ha in programma di lanciare le vendite di una Honda Legend (berlina di lusso) equipaggiata con l’attrezzatura di guida automatizzata appena approvata”, ha spiegato Honda, facendo riferimento alla certificazione di sicurezza ricevuta poche ore prima dal governo giapponese per la tecnologia “Traffic Jam Pilot”, che consente legalmente ai conducenti di distogliere lo sguardo dalla strada.
La casa automobilistica ha inoltre chiarito che il veicolo sarà ricco di sensori che consentiranno ai conducenti di programmare l’auto per navigare nel traffico congestionato delle autostrade. La guida autonoma di livello 3, anche detto “Automazione condizionata”, permette infatti all’automobilista di non badare permanentemente alla strada, perché è il veicolo stesso a gestire accelerazione, frenata e direzione.

Una corsa tecnologica fra case automobilistiche

La corsa per costruire auto a guida autonoma è un campo di battaglia tecnologico chiave per le case automobilistiche, con Big Tech come Alphabet, società madre di Google, che investono anche miliardi di dollari in un campo destinato ad incidere in modo importante sulle vendite di auto.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

Attualmente sono disponibili sei livelli di autonomia del veicolo, da 0 a 5, che vanno dalle auto manuali o con funzioni semplici come il cruise control a veicoli completamente a guida autonoma che non avrebbero bisogno di volante, pedali del freno o acceleratore.
Le auto di livello 2, che attualmente si trovano su strade pubbliche, possono controllare la propria velocità e lo sterzo, ma devono avere un guidatore vigile in grado di prendere il controllo in ogni momento.

A luglio, il produttore statunitense di veicoli elettrici Tesla ha dichiarato di essere “molto vicino” al raggiungimento del livello 5 di guida autonoma.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5