SCENARI

Health & Fitness Wearables, il mercato decuplicherà in soli 5 anni

Secondo stime di Juniper Research il fatturato annuo salirà da un miliardo di dollari atteso per fine 2020 a 11 miliardi nel 2025. Sempre più integrate le funzionalità sport-salute. E saranno i servizi di coaching a fare la differenza nelle scelte degli utenti

23 Giu 2020

Giampiero Rossi

Il mercato del wearable fitness sta sicuramente vivendo un periodo positivo, e i cambiamenti per continuare a espandersi stanno portando continuamente nuove idee. A tal proposito, una nuova ricerca di Juniper Research, dal titolo “Health & Fitness Wearables: Market Size, Trends & Vendor Strategies 2020-2025“, rileva che i dispositivi indossabili si stanno diversificando da diversi anni, con numerose alternative rispetto ai soliti braccialetti.

L’abbigliamento del fitness integrato è stato sviluppato per analizzare cadenza e forma di esercizio, attraendo gli appassionati di fitness e le squadre sportive professionistiche. Grazie a queste funzioni, lo smart clothing si dimostra essere il settore del fitness con la crescita più rapida, tanto che il fatturato annuo dell’integrated fitness clothing passerà da circa un miliardo di dollari nel 2020 a 11 miliardi nel 2025.

Questa rapida crescita, sostenuta anche dai prezzi più alti, vedrà lo smart clothing diventare il più grande settore del fitness wearable. Al contrario, invece, i prezzi in calo per gli indossabili tradizionali saranno superati, registrando nel 2025 un fatturato di 5,3 miliardi di dollari, quasi la metà di quello dello smart clothing.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

La ricerca ha scoperto che gli innovatori di questo settore includono sempre più approfondimenti personalizzati sulla salute; fornitori come Moov, Whoop e Athos hanno approfittato di quest’approccio, minacciando la posizione consolidata dei principali produttori. Per ora i player affermati non hanno ancora cambiato le loro strategie, focalizzandosi più sull’ampiezza delle funzionalità rispetto al fornire offerte personalizzate; per questo motivo, si prevede che perderanno una sostanziale quota di mercato, e addirittura Juniper si aspetta che, tra il 2020 e il 2025, le spedizioni di Fitbit diminuiranno del 7,5%.

Il rapporto rileva che l’importanza nel dare approfondimenti e una diagnostica a lungo termine farà in modo  che i dispositivi indossabili non saranno più solo una proposta hardware, rendendo le opzioni di abbonamento un concetto più appetibile. Anche se, tradizionalmente, i modelli di abbonamento non sono mai stati un approccio efficace per l’industria dei dispositivi indossabili che riguardano la salute e il fitness, si stima che, invece, i dispositivi che forniranno coaching e feedback potranno cambiare questa tendenza. Il mercato del fitness è sicuramente un settore in forte evoluzione, e negli anni a venire si vedranno sempre di più cambiamenti sostanziali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5