Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

CONVENZIONI

Ict per la PA, aggiudicate 4 gare Consip. Riflettori sulla sostenibilità

Strategia “green” per la centrale acquisti della Pubblica amministrazione che si dota di nuovi pc, stampanti, apparecchiature multifunzione e licenze software. L’Ad Cannarsa: “Prodotti a basso impatto ambientale”

14 Ott 2019

L. O.

Pc portatili e tablet, stampanti, apparecchiature multifunzione e licenze software multibrand. Sono quattro le nuove gare aggiudicate da Consip per rinnovare l’offerta alle PA di prodotti hardware e software. Le nuove soluzioni, fa sapere la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana, “pongono particolare attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale delle apparecchiature, assicurando la piena conformità ai Criteri Ambientali Minimi del ministero dell’Ambiente e prevedendo requisiti particolarmente stringenti in termini di riduzione di consumi energetici, emissioni, rumorosità, sostanze pericolose, imballaggi”.

“Nuovi prodotti a basso impatto ambientale – commenta l’Ad Consip, Cristiano Cannarsa -, tecnologicamente avanzati ed economicamente convenienti, caratterizzano il percorso di Consip, pienamente convergente verso obiettivi di sviluppo sostenibile”.

Gare Consip, ecco le aziende vincitrici

Convenzione Pc portatili e tablet (4 lotti): riguarda la fornitura in acquisto di 40mila personal computer portatili di diverse gamme (comprensivi di consegna, installazione, assistenza e manutenzione fino a tre anni) e di 10mila tablet.

Si sono aggiudicate la gara le società Bellucci, Converge, Infordata-Italware. Il risparmio rispetto ai prezzi mediamente praticati alla PA è compreso fra il 19 e il 24%. La convenzione sarà attivata entro metà ottobre e rimarrà valida per un anno, salvo esaurimento anticipato del quantitativo massimo di apparati previsti.

Convenzione stampanti (6 lotti): prevede la fornitura in acquisto di 73.500 fra stampanti (per uso personale, stampanti di rete, apparecchiature multifunzione). Ad aggiudicarsi la gara sono state le società Converge, Infordat, Kyocera Document Solutions Italia, Italware, Finix Tecnology Solution. Il risparmio ottenuto supera il 40%. La convenzione sarà attivata entro metà novembre e rimarrà valida per un anno.

Convenzione apparecchiature multifunzione (3 lotti): prevede la fornitura a noleggio, per un periodo che va da 3 ai 5 anni, di 16mila apparecchiature per gruppi di lavoro di diverse dimensioni o dipartimentali. Ad aggiudicarsi la gara sono state le società Olivetti e Kyocera Document Solutions Italia. Il risparmio ottenuto è risultato pari al 15%. La convenzione sarà resa disponibile all’esaurirsi della precedente edizione.

Convenzione Licenze Sw multibrand (7 lotti): fornitura di licenze d’uso Oracle, Ibm Passport, Tecnologie Dell, Sap e Adobe, di prodotti Microsoft Government Open License, di sottoscrizioni software Open Source Red Hat, fino a concorrenza dell’importo massimo di 148 milioni di euro. Ad aggiudicarsi la gara sono state le società Telecom Italia, Softwareone Italia, Italware, Converge-Gway,  Italware-Technis Blu. Il risparmio ottenuto è pari al 13%.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

C
cristiano cannarsa

Aziende

C
consip

Approfondimenti

I
ict
L
licenze software
P
pc
S
stampanti

Articolo 1 di 4