COME PARTECIPARE

Intellectual property, prorogata al 12 gennaio la deadline del premio Mimit

Si punta a favorire l’innovazione e a valorizzare la creatività. La competizione organizzata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, in collaborazione con Invitalia e Netval, si rivolge a università, enti pubblici di ricerca e istituti di ricovero e cura a carattere scientifico titolari di brevetti. Sei gli ambiti tecnologici in concorso: Med tech, Climatech, Agritech, The Energy of the Future, The Future from the Space, The Future of the City. Premio speciale per l’imprenditoria femminile

Pubblicato il 03 Gen 2024

innovazione-160617111305

C’è ancora un po’ di  tempo per prendere parte all’Intellectual Property Award 2023, il concorso che favorisce l’innovazione e valorizza la creatività di inventori e inventrici. E’ stata infatti prorogata al 12 gennaio 2024 la scadenza per presentare la candidatura per partecipare all’iniziativa, organizzata dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy in collaborazione con Invitalia e Netval (SCARICA QUI IL BANDO COMPLETO).

Sei gli ambiti tecnologici

Il concorso si rivolge alle università, Enti pubblici di ricerca e Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico titolari di brevetti. Saranno premiati i migliori brevetti di ricerca in sei ambiti tecnologici: Med tech, Climatech, Agritech, The Energy of the Future, The Future from the Space, The Future of the City (mobilità, logistica, cyber security, telecomunicazioni).

WHITEPAPER
Rinnovabili in Italia (e nel mondo): come il digitale può supportare il loro utilizzo?
Smart Grid
Utility

Premio speciale per l’imprenditoria femminile

Quest’anno il concorso prevede, per ciascun ambito tecnologico, anche un premio speciale “Imprenditoria femminileper i migliori brevetti promossi da gruppi di ricerca composti da almeno il 50% di donne. Il premio è parte del programma “Imprenditoria femminile”, finanziato con risorse Pnrr, che punta a sostenere la presenza delle donne nell’imprenditoria e nelle carriere scientifiche e tecnologiche, per ridurre il divario di genere.

Premio da 10.000 euro per ciascun vincitore

I primi classificati nei sei ambiti e nella categoria “Imprenditoria femminile” saranno premiati con 10.000 euro ciascuno, da utilizzare per la valorizzazione dei brevetti stessi. Le domande devono essere inviate all’indirizzo netval@pec.it entro le ore 24.00 del 12 gennaio 2024.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5