Ipi Partners sceglie l'Italia per lo sbarco in Europa: takeover su Supernap - CorCom

L'ACQUISIZIONE

Ipi Partners sceglie l’Italia per lo sbarco in Europa: takeover su Supernap

Il fondo di private equity acquisisce da Accelero Capital Holdings il 100% del socio di controllo della società che ha a Siziano il più grande data center del Sud Europa. Sherif Rizkalla: “Partnership ideale per lo sviluppo delle nostre infrastrutture hyperscale e per accelerare i piani di crescita”

01 Mar 2021

A. S.

Ipi Partners ha acquisito da società affiliate di Accelero Capital il 100% del capitale sociale di Acdc holdings, socio di controllo di Supernap Italia, società proprietaria a Siziano del più grande Datacenter del Sud Europa. Si tratta, per il fondo di private equity che focalizza i propri investimenti sui data center e su attività legate alla tecnologia e alla connettività, del primo investimento in Europa, per un’operazione che si pine l’obiettivo di accelerare ulteriormente percorso di crescita di Supernap, supportando i clienti esistenti e potenziali nelle attività finalizzate a soddisfare le loro esigenze di infrastrutture digitali in evoluzione.

Gli sforzi di Supernap, si legge in una nota delll’azienda, saranno concentrati su più mercati in tutta Europa, compreso quello di Milano in cui la società già opera. “Siamo orgogliosi dei grandi progressi che abbiamo raggiunto nello stabilire la nostra presenza sul mercato e nel dimostrare la nostra capacità di soddisfare le esigenze di capacià di alcune delle principali aziende tecnologiche del mondo – afferma – Sherif Rizkalla, Ceo di Supernap – Ipi è il partner ideale per aiutarci nell’ulteriore sviluppo e implementazione delle nostre infrastrutture hyperscale, in Italia e in tutta Europa, e per accelerare i piani di crescita”.
“Supernap ha un management team consolidato che ha instaurato solide relazioni con un’importante base di operatori e ha costruito un track record di sviluppo e gestione di datacenter di rilevanza mondiale – aggiunge Matt A’Hearn, partner di Ipi – Vediamo quest’operazione come una grande opportunità in Europa, un mercato che crediamo continuerà a crescere a un tasso significativo. In relazione a questo investimento, Ipi prevede l’impiego di risorse che possano consentire di cogliere le opportunità derivanti dalle capacità di espansione all’interno ed intorno al campus esistente di Supernap. Non vediamo l’ora di lavorare con Sherif e il suo team”.
Nel corso del 2021, una volta portata a termine l’acquisizione, il passo successivo sarà quello del “rebranding strategico”. Per ufficializzare l’operazione assemblea degli azionisti di Supernap ha nominato un nuovo consiglio di amministrazione composto da Matt A’Hearn (Presidente), Lauren Sullivan, Josh Friedman e Sherif Rizkalla.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2