No, non è fantascienza, l'assistente virtuale ora allaccia le scarpe - CorCom

WEARABLE

No, non è fantascienza, l’assistente virtuale ora allaccia le scarpe

Nike annuncia le Adapt Huarache, scarpe estreme con FitAdapt e allacciatura motorizzata azionabile dall’iPhone o dall’Apple Watch

30 Ago 2019

Antonio Dini

È dagli anni Ottanta che gli adolescenti della skateboard generation, oggi divenuti panciuti signori di mezza età, sognano di avere le Nike di Marty McFly in Ritorno al futuro II, che si allacciano da sole. E, considerando che il viaggio nel futuro del giovane liceale ribelle interpretato da Michael J. Fox, sarebbe avvenuto nel 2015, le scarpe sono in ritardo di almeno quattro anni (con l’eccezione di un prototipo realizzato da Nike a scopo di marketing). Ma finalmente ci sono.

Le Adapt Huaraches sono un restyling delle sue Huaraches, variazione sportiva e hi-tech di un sandalo tradizionale messicano che predata l’arrivo di Cristoforo Colombo nel nuovo mondo. Le Adapt Huaraches sono scarpe che integrano varie tecnologie per l’attività e la protezione del piede, hanno una vera e propria scocca rigida che sale dalla suola e copre in parte le alzate del piede. Non mancano delle lucette al led e, ben nascosta, la presa Usb per ricaricarle. Il progetto iniziale delle scarpe deriva da un paio di scarponcini per lo sci d’acqua.

Considerando che le uniche tre cose che si possono fare con un paio di scarpe sono mettersele (e quindi allacciarle), camminarci, e poi togliersele (e quindi slacciarle), il fatto di potere usare le scorciatoie di un assistente virtuale, e nello specifico di Siri, per dire “Hey Siri, slaccia le scarpe” oppure “Hey Siri, allaccia le scarpe”, presenta qualche possibile vantaggio funzionale, perlomeno tra i più pigri fra di noi, visto che l’effetto novità probabilmente evapora dopo i primi tre giorni. E sempre che l’assistente di Apple capisca davvero quello che gli viene chiesto e non risponda dicendoci invece il meteo di oggi.

Le scarpe verranno commercializzate a partire dal prossimo 13 settembre e vendute in tutto il mondo in piccole quantità, solo in alcune tipologie di negozi e a un prezzo non ancora dichiarato. Un altro paio di scarpe capace di allacciarsi da sole, ma senza comandi vocali, sono le Adapt BB connesse via Bluetooth ai dispositivi Android. Vendute alcuni mesi fa a partire da 350 dollari possono dare una indicazione su quale sarà il cartellino del prezzo delle Adapt Huaraches.

A margine vale la pena notare quali possono essere i problemi di questo tipo di “calzature connesse”: un aggiornamento di Android sfortunato ha creato problemi di pairing e connessione con le Adapt BB poche settimane dopo la loro uscita, rendendo di fatto impossibile per i loro proprietari riuscire ad allacciarle e slacciarle. Sono cose che capitano con le scarpe del futuro. Ma faranno felici i cuori di ragazzini di molti cinquantenni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
apple
N
Nike

Approfondimenti

A
android
A
assistente virtuale
S
Siri