Realme accelera sul 5G: in pista il nuovo X50 - CorCom

SMARTPHONE

Realme accelera sul 5G: in pista il nuovo X50

Il device, presentato in streaming, è il primo dell’azienda a supportare il nuovo standard mobile e a montare il processore Snapdragon 865

24 Feb 2020

A. S.

Vuole conquistarsi un posto di riguardo nel panorama degli smartphone 5G il nuovo modello di casa realme, l’ X50 Pro 5G, presentato in diretta streaming mondiale durante l’evento “Speed of the Future”. Si tratta del primo smartphone a montare il processore Qualcomm Snapdragon 865 5G che può supportare la tecnologia Dual Mode 5G. Tra glia altri equipaggiamenti l’X50 conta su una quad-camera Hawk Eye AI da 64Mp, fotocamera dual selfieIn-Display ultra-grandangolare da 32 MP, display Super Amoled con frequenza di aggiornamento da 90Hz e ricarica SuperDart da 65 W.

“Per offrire agli utenti il meglio della tecnologia 5G, realme X50 Pro 5G è dotato di una tecnologia Smart 5G unica, in grado di intercettare in modo intelligente il segnale circostante e passare da 4G a 5G – spiega l’azienda in una nota – Inoltre, l’adeguamento della rete, l’allocazione della larghezza di banda e della batteria possono migliorare efficacemente la durata della batteria e ridurre il consumo energetico del 30%. Lo smartphone supporta anche il Wi-Fi 6 con distanza di trasmissione e velocità più elevata. Inoltre, consente sia il 5G che il doppio Wi-Fi contemporaneamente, migliorando ulteriormente la velocità e la stabilità della rete”.

Il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 865 5G con GPU Adreno 650, inoltre, rispetto al modello precedente ha sia la Cpu sia la Gpu sono aumentate del 25%, con un chip di elaborazione AI 2 volte più veloce della generazione precedente. Tre le varianti che arriveranno sul mercato: 8 GB + 128 GB, 8 GB + 256 GB e 12 GB + 256 GB.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

“Siamo orgogliosi di supportare realme nel lancio del realme X50 Pro 5G, il primo dispositivo 5G dell’azienda in Europa  – afferma Enrico Salvatori, Svp e presidente di Qualcomm Emea – Questo lancio conferma la stretta collaborazione tra le due aziende e non vediamo l’ora di lavorare ulteriormente con realme in futuro”.

Grazie alla tecnologia SuperDart inoltre non soltanto la ricarica è più veloce: il chip five-core garantisce anche una protezione completa, compresa la protezione da sovraccarico dell’adattatore, la protezione dell’identificazione della condizione di carica flash, la protezione da sovraccarico dell’interfaccia, la protezione da sovracorrente e la protezione da sovraccarico di tensione, la protezione del fusibile della batteria, che rende più sicura la ricarica rapida.

Quanto al design, due le colorazioni in pista:  verde muschio e rosso ruggine. Il corpo dello smartphone presenta una cornice centrale in metallo mentre la superficie dello schermo e la cover posteriore sono realizzati in Corning Gorilla Glass 5 adattato con tecnologia 3D di piegatura del calore, rendendo lo smartphone più solido e resistente.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

E
Enrico Salvatori

Aziende

Q
qualcomm
R
realme

Approfondimenti

5
5g
S
smartphone