Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SMARTPHONE

Samsung ci riprova con il Galaxy Fold

Secondo Bloomberg la casa coreana avrebbe terminato la riprogettazione del device pieghevole, il cui debutto è stato rimandato a causa di problemi allo schermo. Tra le novità una nuova pellicola protettiva per il display. Ma ancora non si sa nulla sulla data di lancio sul mercato

03 Lug 2019

F. Me.

Samsung ha terminato la riprogettazione del Galaxy Fold, il suo primo smartphone pieghevole che sarebbe dovuto arrivare sugli scaffali ad aprile, ma il cui lancio è stato rinviato a data da destinarsi per problemi allo schermo. Dopo due mesi di lavoro – riporta Bloomberg citando alcune fonti anonime – la casa coreana sarebbe adesso nelle fasi finali della produzione commerciale del dispositivo, anche se ancora non c’è una nuova data di lancio.

Samsung, stando alle indiscrezioni, sarebbe in procinto di inviare i componenti principali dello smartphone in uno stabilimento produttivo in Vietnam dove il dispositivo sarà assemblato. Sembra tuttavia improbabile che l’azienda sudcoreana proporrà il prodotto durante l’evento di presentazione del Galaxy Note 10, il suo nuovo smartphone top di gamma che sarà svelato il 7 agosto a New York.

Tra i cambiamenti apportati al Galaxy Fold, uno riguarderebbe la pellicola protettiva dello schermo, ora inserita nelle cornici in modo da impedirne la rimozione. Uno dei problemi emersi durante i test di alcuni giornalisti, prima del lancio del prodotto, era stato proprio la rimozione per errore della pellicola, che comporta un danneggiamento del display.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
galaxy fold
S
Samsung

Articolo 1 di 5