L'INIZIATIVA

Smart city, Tim lancia la challenge per startup e aziende

In campo Cnr, Intesa Sanpaolo Innovation Center, Osservatorio Bikeconomy e Osservatorio Startup Intelligence del Polimi. Si punta a innovare le città facendo leva su big data e intelligenza artificiale. Focus su mobilità, efficienza energetica, gestione degli edifici e monitoraggio della raccolta rifiuti

27 Ott 2022

Lorenzo Forlani

smart city

Ha preso il via ‘Tim Smart City Challenge’, l’iniziativa che si rivolge a startup, scaleup e aziende di qualsiasi dimensione, nazionali e internazionali, per individuare soluzioni innovative per le città intelligenti. Un progetto che mira ad accelerare il percorso di trasformazione delle città italiane verso le smart city, mettendo a fattor comune competenze, esperienza e tecnologie con importanti realtà del settore.

Collaborazione di diversi importanti partner, dal Cnr al PoliMi

Attraverso il proprio programma di Open Innovation, Tim favorisce quindi la creazione di un ecosistema italiano delle smart city, anche grazie alla collaborazione col Dipartimento di Ingegneria del Cnr, Ict e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti (Diitet), Intesa Sanpaolo Innovation Center, Osservatorio Bikeconomy, Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano e gli ulteriori partner che aderiranno all’iniziativa.

WHITEPAPER
Smart building: una guida per semplificare la progettazione della rete

Disponibile la piattaforma di intelligenza urbana Tim Urban Genius

Le soluzioni proposte potranno riguardare sistemi di analisi e video-analytics basati su Big data e Intelligenza Artificiale, il miglioramento della viabilità e la gestione dei parcheggi, il monitoraggio della raccolta dei rifiuti, l’efficienza energetica e la gestione intelligente degli edifici. Tim metterà poi a disposizione dei partner e delle aziende innovative Tim Urban Genius, la piattaforma di ‘intelligenza urbana’ di Tim Enterprise: un sistema aperto che favorisce l’integrazione dei servizi verticali di terze parti in ottica di Open Innovation, per favorire l’ingresso sul mercato delle migliori soluzioni. Il sistema raccoglie, elabora e correla i dati, generando informazioni relative al territorio, per supportare i processi decisionali. Una vera e propria ‘cabina di regia’ virtuale, dotata delle migliori tecnologie digitali, che realizza un modello di smart city sostenibile, già adottato con successo da diverse amministrazioni tra le quali, per esempio, Venezia, con il suo progetto di Smart Control Room.

Dove e come inviare le proposte 

Le proposte saranno valutate da giurie tecniche che selezioneranno le migliori soluzioni innovative da premiare con l’attivazione di collaborazioni in ambito industriale, commerciale o scientifico con Tim e con i partner. Le candidature potranno essere fatte a partire da oggi fino al 31 dicembre attraverso la piattaforma di Open Innovation di Tim: https://www.gruppotim.it/smartcitychallenge. L’iniziativa si avvale infine dell’esperienza del gruppo Digital Magics e in particolare di The Doers, società specializzata in attività di scouting e Open Innovation.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4