Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

HI-TECH

Sony punta tutto sull’immagine, in rampa di lancio il sensore per super-fotocamere

L’azienda promette un drastico aumento della risoluzione con l’ultimo nato, l’IMX586. Sarà in dotazione negli smartphone di fascia alta che arriveranno sugli scaffali nel 2019

24 Lug 2018

Smartphone avanti tutta sulla qualità delle immagini. La divisione telefonia di Sony continua a registrare vendite modeste, ma la società rimane il leader di mercato nei sensori di immagine. L’ultimo nato l’IMX586, promette un salto di qualità dell’immagine aumentando drasticamente la risoluzione a 48 megapixel effettivi (8000 x 6000). Sony garantisce che si tratta del numero più alto di pixel mai visto finora.

Sony non è l’unica ad alzare l’asticella sulle prestazioni della fotocamera, diventata una delle caratteristiche principali dei telefoni e quella su cui i colossi del settore – da Apple a Samsung e Huawei – si danno battaglia per cercare di attrarre utenti.

Il sensore è pensato per dispositivi di fascia alta, spiega Sony, che lo renderà disponibile da settembre per i costruttori di smartphone, a un prezzo di 3mila yen (circa 23 euro). Presumibilmente, quindi, l’IMX586 equipaggerà telefoni che arriveranno sugli scaffali nel 2019.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

S
sensori
S
sony

Articolo 1 di 5