Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SPAZIO

Thales Alenia Space, è in orbita il satellite per Tlc Yamal-601

Progettato e costruito per Gazprom Space System, fornirà comunicazioni fisse, servizi di trasmissione e accesso a Internet. Il Ceo Jean Loïc Galle: “E’ in termini di larghezza di banda uno dei più potenti nello spazio orbitale russo”

31 Mag 2019

A. S.

E’ stato lanciato con successo dal cosmodromo di Bajkonur in Kazakistan, grazie a un vettore Proton M/Breeze M, il satellite per telecomunicazioni Yamal-601, progettato e costruito da Thales Alenia Space per l’operatore russo Gazprom Space System. Una volta operativo fornirà comunicazioni fisse, servizi di trasmissione e accesso a Internet.

Prime contractor del programma è Thales Alenia Space, che si è occupata della progettazione, produzione e consegna del satellite, così come del software di controllo per il segmento di terra.

Basato sulla piattaforma Spacebus 4000C4, Yamal 601 – si legge in una nota di Thales Alenia Space –  è dotato sia di transponder a banda 18C, per una copertura della Russia, dei paesi della Comunità di Stati Indipendenti vicini, del Medio-oriente e parte del sud est Asiatico, che di un payload Ka-band con 32 raggi spot per la parte europea della Russia così come l’Ovest della Siberia. Pesava 5,4 tonnellate al lancio, con 7,3 kW di potenza del payload e una durata progettata superiore a 15 anni. Yamal-601 sostituirà Yamal-202 nella posizione orbitale 49°E, per fornire una copertura estesa.

“Dopo l’eccellente relazione già stabilita nell’ambito della famiglia Yamal-200 e Yamal-400, siamo lieti di continuare ad aiutare Gazprom Space Systems nella sua crescita in orbita – afferma Jean Loïc Galle, Ceo di Thales Alenia Space – Siamo orgogliosi di contribuire al lancio di uno dei più potenti satelliti di comunicazione operanti nello spazio orbitale russo, in termini di larghezza di banda ”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5