LA PROMOZIONE

5G: a San Pietroburgo rete in prova gratis per i gamer

Al via il lancio del nuovo network realizzato da Beeline, Nokia e Qualcomm Technologies: i primi test sulla realtà virtuale e il gioco online nell’area portuale SevKabe

18 Ago 2020

Veronica Balocco

Testare per un mese le capacità della rete 5G attraverso un’esperienza di realtà virtuale o un gioco online: è quanto i cittadini di San Pietroburgo potranno sperimentare nell’area portuale SevKabel, dove Beeline, Nokia e Qualcomm Technologies hanno annunciato il lancio di una rete pilota, la prima di lunga durata che Beeline mette a disposizione dei consumatori nella città russa.

La rete pilota di Beeline si fonda sulle apparecchiature commerciali di Nokia, compreso il modulo di sistema, i sistemi di antenna 5G AirScale e un router 5G/WiFi (CPE) supportato dal sistema Modem-RF Qualcomm Snapdragon X55 5G. Per la dimostrazione delle capacità delle reti 5G a San Pietroburgo Beeline, il cui gioco virtuale è stato creato dal dal cloud service Beeline Gamin, ha ricevuto una deroga temporanea per l’utilizzo della banda mmWave (26-28 GHz).

Nell’area di gioco 5G VR, i giocatori potranno combattere l’uno contro l’altro nello spazio virtuale. Il gioco “sparatutto” creato dal team di District Zero Studios verrà eseguito in modalità multiplayer PvP (giocatore contro giocatore) favorendo l’interazione dei giocatori in movimento. Occhiali virtuali Oculus Quest di ultima generazione per scenari multigiocatore, combinati con le ultime tecnologie di rete wireless Beeline, trasporteranno i giocatori nel mondo virtuale, dove alcune scene ricreano l’area di Beeline presso la sede di SevKabel Port. Questa combinazione tecnologica offrirà ai giocatori un’esperienza profondamente coinvolgente capace di consentire la libera circolazione senza scomodi cavi e attrezzature ingombranti.

WHITEPAPER
Storage: aumentare prestazioni, scalabilità ed efficienza a costi contenuti
Storage
Backup

L’apparecchiatura sarà inoltre collegata alle reti 5G e aiuterà i giocatori a ottenere una nuova esperienza-utente, mostrando i vantaggi delle nuove tecnologie disponibili, come l’elevata velocità di trasferimento dei dati e la bassa latenza abilitate dal 5G.

Proprio la bassa latenza rappresenta uno dei principali vantaggi delle reti 5G nel mondo della realtà virtuale. La sfida principale per i giocatori di giochi VR attivi sono infatti le spiacevoli sensazioni vestibolari che si presentano quando l’immagine negli occhiali è in ritardo rispetto ai movimenti in tempo reale. L’utilizzo del 5G consente di evitare totalmente questa situazione sfruttando le reti a bassa latenza e sincronizzando completamente le azioni di un giocatore con le immagini e le risposte nel gioco.

“La tecnologia 5G mmWave offrirà significativi vantaggi ai consumatori e rappresenta una rivoluzione nella connettività mobile – afferma Yulia Klebanova, Vice President of Business Development di Qualcomm Europe -: non solo apporta enormi miglioramenti alle velocità di download, ma riduce anche in modo significativo la latenza, abilitando esperienze di gioco online, multiplayer e interattive finora impossibili sui dispositivi mobili. La piattaforma mobile Snapdragon 5G di Qualcomm ha tutto ciò di cui gli utenti hanno bisogno per poter ottenere esperienze di gaming dai livelli qualitativi inediti, inclusi video HDR, rendering veloce e sistema Modem-RF Snapdragon X55 5G”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

Y
Yulia Klebanova

Aziende

B
Beeline
N
Nokia
Q
qualcomm

Approfondimenti

5
5g
R
realtà virtuale

Articolo 1 di 5