LA DELIBERA

5G, Agcom avvia indagine conoscitiva per l’uso nei settori verticali

L’Autorità intende verificare l’eventuale necessità e le modalità implementative dei possibili nuovi approcci alla gestione dello spettro radio di interesse industriale

Pubblicato il 29 Apr 2021

Enzo Lima

agcom-151104152409

Valutare la possibile assegnazione dello spettro radio per il 5G ad uso dei settori verticali: questo l’obiettivo dell’indagine conoscitiva avviata dall’Agcom con la delibera n. 131/21/Cons. “Come noto, tale tematica è presente nei più recenti documenti di policy comunitaria, dal “Toolbox” di strumenti per un accesso allo spettro 5G tempestivo e favorevole agli investimenti, pubblicato il 26 marzo u.s. (a seguito della Raccomandazione Ue 1307 della Commissione europea del 18 settembre 2020), alla Comunicazione della Commissione europea (Com 118 del 9 marzo 2021) “Digital Compass 2030”, alle più recenti Opinion del Radio Spectrum Policy Group e indicato come uno dei possibili abilitatori della trasformazione digitale dell’industria, che è anche uno dei principali obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”, spiega l’Autorità in una nota.

Nell’ambito delle proprie competenze in materia di assegnazione delle risorse spettrali Agcom intende pertanto verificare l’eventuale necessità e le modalità implementative dei possibili nuovi approcci alla gestione dello spettro radio di interesse industriale permessi dai più recenti sviluppi tecnologici. Il documento di consultazione e le modalità di partecipazione all’indagine saranno pubblicati sul sito web dell’Autorità.

Il Commissario Agcom Giacomelli a Telco per l’Italia

 PER LA REGISTRAZIONE CLICCARE QUI

 

“Telco first”: la ricetta per la banda ultralarga –6 maggio ore 17.00

 

I fondi pubblici e gli investimenti privati, il nuovo piano aree grigie, la spinta al fixed-wireless: la strada non è affatto in discesa, ma la sfida si può vincere. Co-investimento e partnership le chiavi di volta?

WHITEPAPER
Wi-fi e Wlan: quali sono i 5 leader di mercato secondo Gartner? Scarica la guida 2023
Networking
Telco

17.00 Mila Fiordalisi, Direttore CorCom

17:05 Andrea Rangone, Presidente Digital360

17.15 Franco Accordino, Head Unit Investment in High-Capacity Networks Commissione Ue

17.25 Antonello Giacomelli, Commissario Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

17.35 Marco Bellezza, Amministratore delegato Infratel

17.45 Cesare Avenia, Presidente Confindustria Digitale

17.55 Dibattito con i player di mercatoModera il direttore di CorCom Mila Fiordalisi

 Simone Bonannini, Direttore Marketing e Commerciale Open Fiber

Lisa Di Feliciantonio, External Relations & Sustainability Officer Fastweb

Giovanni Moglia, Chief Regulatory Affairs & Wholesale Market Officer Tim

Marco Olivieri, Regional Sales Director Cambium Networks

Andrea Rossini, Direttore Strategy, Business Transformation & Wholesale Vodafone Italia

Francesco Sortino, Chief Marketing Officer Linkem

Marco Vecchio, Segretario Gruppo System Integrator reti Tlc Federazione Anie

Alessandro Verrazzani, Responsabile Affari Regolamentari e Istituzionali Eolo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Personaggi

A
antonello giacomelli

Aziende

A
agcom

Approfondimenti

5
5g
T
Telco per l'Italia 2021