5G, Ericsson e Nokia "firmano" la rete di Telefonica in Spagna - CorCom

NUOVE RETI

5G, Ericsson e Nokia “firmano” la rete di Telefonica in Spagna

Lo riporta il quotidiano spagnolo Expansion. Huawei, che aveva partecipato alla prima fase del roll out, resterà attiva nella core network fino al 2024

14 Giu 2021

Saranno Ericsson e Nokia a firmare le rete 5G di Telefonica in Spagna. Lo riporta il quotidiano finanziario Expansion secondo cui la decisione è stata presa alla fine della scorsa settimana.

Le due società saranno dunque provider della rete radio che fornirà connettività 5G ai clienti spagnoli. Ma Huawei, che aveva partecipato alla prima fase del roll out, è ancora presente nella infrastruttura core di Telefonica. E la sua tecnologia, spiega Expansion, non sarà disinstallata prima del 2024.

La notizia della sostituzione del vendor cinese non è una novità dato che Telefonica l’aveva annunciata già nel 2019. Huawei resterà comunque fornitore di rete per Telefonica in Brasile e Germania.

Nokia ed Ericsson rileveranno, come già fatto per le reti 2G, 3G e 4G, la parte radio dell’infrastruttura 5G di Telefónica ovvero forniranno le apparecchiature posizionate sulle antenne che forniscono copertura a ciascuna area del Paese.

La decisione di Telefonica arriva mentre la Spagna è in attesa di varare la Legge Nazionale sulla Cybersecurity e 5G, che regolerà le condizioni che gli operatori dovranno seguire per garantire la sicurezza dei dispositivi; il Governo prevede di approvarla nell’ultimo trimestre del 2022, così come previsto dal Piano di ripresa inviato a Bruxelles.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
ericsson
H
Huawei
N
Nokia
T
Telefonica

Approfondimenti

5
5g

Articolo 1 di 5