5G, la spinta della Cina: 100% di copertura entro il 2025 - CorCom

IL PIANO

5G, la spinta della Cina: 100% di copertura entro il 2025

Secondo il programma annunciato dal Ministero dell’Industria e dell’Information Technology, nel giro di tre anni la rete di nuova generazione sarà attiva sulla totalità del territorio, villaggi inclusi. Stimata una crescita del settore Ict a un tasso del 10% annuo

17 Nov 2021

Entro il 2025 il 5G cinese coprirà tutte le città, i paesi e la maggior parte dei villaggi: è quanto emerge da un piano di sviluppo sulle infrastrutture digitali presentato dal Ministero dell’Industria e dell’Information Technology. Secondo il progetto, il numero di stazioni base 5G ogni 10 mila persone raggiungerà quota 26 nei prossimi tre anni. La rete in fibra ottica Gigabit, dichiara il documento programmatico, coprirà inoltre la maggior parte delle aree urbane e rurali mentre le strutture e i servizi per i dati e la loro elaborazione saranno notevolmente migliorati. Il piano ha evidenziato anche un nuovo tipo di sistema di supervisione dei dati, nonché la protezione dei diritti e degli interessi degli utenti, in particolar modo le loro informazioni personali.

La roadmap per il 2025

Xie Cun, direttore del dipartimento per lo sviluppo dell’informazione e della comunicazione presso il Ministero, ha affermato che l’obiettivo generale proposto in un piano quinquennale per l’industria dell’informazione e della comunicazione è sostanzialmente quello di costruire un sistema ad alta velocità, onnipresente, intelligente, verde, sicuro e affidabile, un approccio pionieristico per aiutare a costruire un nuovo tipo di infrastruttura digitale e sostenere lo sviluppo economico e sociale.

WEBINAR
14 Dicembre 2021 - 11:00
Telco per l'Italia: come accelerare la trasformazione. Le opportunità di PNRR e Cloud
Digital Transformation
Open Innovation

Xie ha affermato che finora la Cina ha già costruito più di 1,15 milioni di stazioni base 5G, che rappresentano oltre il 70% del totale globale, e la copertura della rete 5G è stata raggiunta nelle aree urbane di tutte le città a livello di prefettura, il 97% delle contee e il 40% delle città rurali in tutto il paese. Gli account degli abbonati mobili 5G in Cina, che ammontano a circa 450 milioni, costituiscono oltre l’80% del totale, ha aggiunto il funzionario.

Il piano quinquennale prevede inoltre che entro la fine del 2025 l’industria dell’informazione e della comunicazione manterrà un tasso di crescita annuo di circa il 10% per raggiungere un fatturato totale di 4,3 trilioni di yuan (674,2 miliardi di dollari) nel 2025. Il piano prevede inoltre che l’investimento cumulativo nelle infrastrutture di telecomunicazione aumenterà da 2,5 trilioni di yuan nel 2020 a 3,7 trilioni di yuan nel 2025.

Wang Zhiqin, vice capo della China Academy of Information and Communications Technology, un think tank del governo, ha affermato che è probabile che la Cina raggiungerà diversi traguardi nell’evoluzione tecnologica del 5G, nella costruzione di reti e nelle applicazioni entro il 2025. “Entro la fine del 14esimo periodo del piano quinquennale (2021-25), la Cina avrà costruito la rete 5G autonoma più grande ed estesa del mondo e fondamentalmente raggiungerà la piena copertura di rete nelle aree urbane e rurali”, ha affermato Wang.

Le applicazioni sul piano industriale

In termini di applicazione digitale, il documento chiarisce che la tecnologia dell’informazione e della comunicazione e i campi economici e sociali saranno profondamente integrati, che si moltiplicheranno nuove forme di impresa basate sul Web e che la portata dell’innovazione e dell’applicazione del cosiddetto ‘Industrial Internet’ si estenderà ulteriormente agli anelli fondamentali della produzione.

L’ampliamento dell’uso industriale del 5G è infatti un obiettivo chiave per la Cina. Xie Cun ha affermato che il 5G è già stato utilizzato in 22 settori. L’applicazione del 5G nella produzione industriale, mineraria e portuale -dove ila tecnologia è stata implementata in diverse funzioni, dall’assistenza alla produzione, passando per il monitoraggio delle apparecchiature fino al controllo della qualità – è relativamente matura. Nel frattempo, sono emerse anche una serie di applicazioni alimentate dal 5G in settori come l’assistenza medica, l’istruzione e l’intrattenimento. “Nella fase successiva, lavoreremo con altre parti per concentrarci sulla promozione di applicazioni 5G in 15 settori che mirano al consumo di informazioni, all’economia reale e ai servizi di sostentamento delle persone”, ha detto Xie.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4