L'OSSERVATORIO EUROPEO

5G, l’Italia balza in testa alla classifica Ue: primo Paese per copertura

Il segnale di quinta generazione mobile raggiunge il 99,7% della popolazione anche se non in modalità standalone e quindi con velocità non ai massimi. WindTre l’operatore più avanti

13 Mag 2022

Mila Fiordalisi

Direttore

L’Italia è il Paese che ha registrato il maggiore aumento della copertura 5G, passando in pochi mesi dal 40% al 99,7% (dato relativo alla copertura a marzo 2022). È quanto emerge dai dati aggiornati dell’Osservatorio 5G della Commissione europea (SCARICA QUI IL REPORT INTEGRALE).

Lo studio mappa la copertura sulla base dei dati aggiornati nell’ambito del Desi e dei piani di investimento degli operatori di Tlc. L’Osservatorio evidenzia però che non è possibile effettuare una ricognizione precisa in termini di qualità del servizio: le bande di spettro utilizzate dagli operatori possono influenzare la velocità dei servizi 5G. Nel report è ad esempio citata WindTre che si affida allo spettro a banda bassa che comporta velocità inferiori.

Il 65% delle abitazioni della Ue raggiunto dal 5G

Secondo quanto emerge dalle nuove rilevazioni a fine 2021 il 65% delle abitazioni della Ue raggiunto dal 5G. E tutti i Paesi della Ue hanno lanciato almeno un servizio di tipo commerciale anche se la copertura totale dei territori non è stata raggiunta. Oltre 147mila le base station attive e la maggior parte allo stato attuale fa leva sullo standard 4G per l’implementazione della quinta generazione quidi si tratta di un 5G non standalone. Ancora: 17 Stati membri sono impegnati nella creazione di corridoi transfrontalieri con l’obiettivo di spingere l’adozione della quinta generazione mobile in particolare nel mondo dei trasporti e della mobilità.

WHITEPAPER
Clienti soddisfatti e fidelizzati? Ecco come fare un e-commerce di successo!
Big Data
Marketing

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

5
5g

Articolo 1 di 5