IL PROGETTO

5G: Nokia e Iliad insieme per la più grande rete industriale europea

L’infrastruttura di Calais, in Francia, destinata agli impianti di produzione di Alcatel Submarine Networks, servirà un’area di 50mila metri quadrati grazie a 59 antenne small cell che copriranno 11 edifici

Pubblicato il 12 Dic 2022

A. S.

5g

Sarà la più grande rete industriale 5G in Europa: coprirà un’area di 50mila metri quadrati, arrivando a collegare – grazie a 59 antenne small cell – 11 edifici degli stabilimenti produttivi di Alcatel Submarine Networks di Calais, in Francia. A realizzare il progetto sono Iliad Group e Nokia, di cui Alcatel Submarine Networks è un controllata.

Gli obiettivi della nuova infrastruttura

Per realizzare l’infrastruttura sono stati necessari lavori durati due anni, con l’obiettivo di ottenere una migliore gestione delle risorse, assicurare ai dipendenti condizioni di lavoro migliori, e di velocizzare l’implementazione di un sistema per il monitoraggio dei consumi energetici e per migliorare le attività di manutenzione all’interno degli impianti. La nuova rete renderà inoltre possibile un utilizzo più esteso dell’Internet of Things all’interno degli stabilimenti produttivi, consentendo un miglioramento delle performance.

INFOGRAFICA
Strumenti di Data & Analytics: come creare una strategia sostenibile che aumenta la produttività
Big Data
Manifatturiero/Produzione

Il 14 dicembre Iliad e Nokia a Telco per l’Italia

A Telco per l’Italia il 14 dicembre (QUI AGENDA E ISCRIZIONE), l’evento di CorCom che riunirà a dibattito i principali player e rappresentanti del comparto in Italia, parteciperanno tra i relatori l’amministratore delegato di Iliad Benedetto Levi e Giuseppina Di Foggia, amministratore delegato di Nokia

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5