IL PIANO

5G, via alla newco Iliad-WindTre: copertura del 27% della popolazione

Zefiro Net il nome della joint venture paritetica che punta alla condivisione e gestione congiunta delle infrastrutture di telefonia mobile nelle aree meno densamente popolate d’Italia

Pubblicato il 04 Gen 2023

5g-3

L’annuncio risale ad aprile scorso ma è con lo scoccare del 2023 che WindTre e Iliad hanno perfezionato la creazione di Zefiro Net srl, la newco che punta a diffondere le reti mobili, 5G incluso, nelle aree meno densamente popolate del Paese. Aree importanti considerato che vi risiede quasi un terzo della popolazione italiana: il piano Iliad-WindTre punta infatti a garantire la copertura al 26,8% della popolazione.

Joint venture paritetica al 50%

La joint venture paritetica il cui capitale sociale è detenuto al 50% da ciascuno dei due soci “persegue lo scopo di condividere e gestire congiuntamente le rispettive reti di telefonia mobile nelle aree meno densamente popolate del territorio nazionale”, evidenziano le due telco in una nota. “Con questa operazione – autorizzata dalle istituzioni e autorità per i profili di rispettiva competenza – i due operatori lavorano sinergicamente per accelerare la diffusione delle reti di telefonia mobile, incluse quelle 5G, con rilevanti benefici in termini di disponibilità di servizi a banda ultralarga per gli abitanti delle aree in cui opera la joint venture”.

WHITEPAPER
Wi-fi e Wlan: quali sono i 5 leader di mercato secondo Gartner? Scarica la guida 2023
Networking
Telco

Il perimetro della newco Zefiro Net

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

I
iliad
W
WindTre

Approfondimenti

5
5g
R
reti mobili

Articolo 1 di 5