Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SPERIMENTAZIONE

5G, Zte brucia le tappe: Guangzhou città pioniera

Dopo essere stata la prima al mondo ad avere effettuato una chiamata con la nuova tecnologia mobile, l’azienda è anche la prima a completare il test NR a 2,6 Ghz. In campo China Mobile

28 Gen 2019

F. Me

Zte brucia le tappe verso il 5G. In collaborazione con China Mobile l’azienda ha completato il primo test NR a 2,6 Ghz nella città di Guangzhou. È la prima volta che l’apparecchiatura NR a 2,6 Ghz viene adottata in una prova sul campo e ha superato il test con successo e senza intoppi.

Zte, che solo pochi giorni fa ha realizzato la prima chiamata 5G al mondo con il proprio smartphone prototipo, è il primo fornitore a condurre il test NR a 2,6 Ghz. Questo test adotta la serie completa di soluzioni di Zte, comprese le stazioni base ad alte prestazioni 5G, le reti core e i dispositivi più recenti. I risultati del test mostrano che a una larghezza di banda di 100 Mhz, la velocità di picco del downlink dell’utente singolo è stabile a 1,8 Gbps e la distanza massima è di 3 km.

Il test NR a 2,6 Ghz si basa interamente sulla prova sul campo conforme a 3Gpp R15. Il test ha verificato le prestazioni fondamentali della rete SA, incluse le prestazioni di accesso SA e la tariffa utente singola SA. A causa della complessità dell’ambiente di test, Zte e China Mobile hanno dovuto considerare la complessa soluzione di frequenza e la garanzia della rete esistente nel completare la prova sul campo per non causare alcun impatto agli utenti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
C
china mobile
Z
zte

Articolo 1 di 5