Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA NUOVA RETE

Accelerazione 5G, ecco il primo standard: servizi già dal 2019

  • Home
  • keyboard_arrow_right
  • Telco
  • keyboard_arrow_right
  • 5G

Con sei mesi di anticipo rispetto alla tabella di marcia, approvata dal gruppo 3GPP a Lisbona la prima pietra miliare per l’ecosistema del futuro. Il “5G New Radio Nsa” permetterà all’industria di avviare i primi servizi con un anno di anticipo

21 Dic 2017

Il 5G oggi è più a portata di mano. Con sei mesi di anticipo rispetto al previsto la seduta plenaria del 3GPP TSG Ran che si è tenuta oggi a Lisbona ha approvato il primo standard “chiavi in mano” per il 5G: si chiama 5G New Radio Non-Standalone operation (Nsa) e rappresenta la prima vera pietra miliare per l’implementazione su larga scala delle nuove reti e applicazioni commerciali. L’accelerazione permetterà all’industria di avviare i primi servizi commerciali 5G dal 2019.

Il completamento del primo standard è stato annunciato da AT&T, BT, China Mobile, China Telecom, China Unicom, Deutsche Telekom, Ericsson, Fujitsu, Huawei, Intel, KT Corporation, LG Electronics, LG Uplus, MediaTek Inc., NEC Corporation, Nokia, NTT Docomo, Orange, Qualcomm Technologies, Inc., sussidiaria di Qualcomm Incorporated, Samsung Electronics, SK Telecom, Sony Mobile Communications, Sprint, Tim, Telefonica, Telia Company, T-Mobile USA, Verizon, Vodafone e ZTE: via allo sviluppo del 5G NR per trial su larga scala, disponibilità commerciale prevista per l’inizio del 2019.

“Siamo entusiasti di far parte di questo significativo traguardo e di essere ancora una volta in prima linea per fare in modo che il progetto 5G diventi realtà nel 2019”, ha affermato Cristiano Amon, executive vice president, Qualcomm Technologies, Inc. and president, QCT. “Il nostro obiettivo è di continuare a lavorare con i nostri partner del mondo mobile per implementare reti e dispositivi 5G NR in smartphone e altri form factor nel 2019, per bande di frequenza sub-6Ghz e mmWave, oltre a continuare a sviluppare tecnologie 5G per connettere nuovi settori e abilitare nuovi servizi e migliorare l’esperienza utente  nel corso dei prossimi anni”.

“Raggiungere l’interoperabilità multi-vendor basata sullo standard globale 5G NR è una reale testimonianza della nostra leadership in ambito 5G, fornendo contributi fondamentali allo standard 3GPP e guidando il rilascio di reti e dispositivi commerciali conformi agli standard a partire dal 2019”, ha affermato Cristiano Amon, executive vice president, Qualcomm Technologies, Inc. and president, QCT. “Come abbiamo fatto per il 3G e il 4G, siamo entusiasti di collaborare con Ericsson – leader di settore – per accelerare la transizione verso il 5G a livello globale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

3
3GPP
5
5g
S
standard