Il 5G per Wuhan, a Huawei premio internazionale - CorCom

WORLD 2020 SUMMIT

Il 5G per Wuhan, a Huawei premio internazionale

L’azienda si aggiudica il “Most Innovative 5G Enterprise Partnership-Trial” per le iniziative portate avanti al fianco di numerosi ospedali, istutuzioni ed enti governativi per abbattere l’impatto della pandemia da Coronavirus. Coinvolti 1.850 medici, 3.400 infermieri e 8.350 pazienti

16 Set 2020

Antonio Dini

Huawei si aggiudica il premio “Most Innovative 5G Enterprise Partnership-Trial“ assegnato dal 5G World 2020 Summit con il progetto per combattere con il 5G la pandemia a Wuhan. “Il premio – dice una nota dell’azienda – testimonia i benefici portati delle innovative applicazioni delle tecnologie 5G di Huawei nell’ambito della sanità intelligente, che stanno ricevendo importanti riconoscimenti da parte del settore”.

Il progetto nasce dalla volontà di Huawei di lavorare al fianco di numerosi ospedali, istutuzioni mediche ed enti governativi sin dall’inizio della diffusione della pandemia. Il progetto ha fatto leva sull’ampiezza di banda e la bassa latenza, oltre alla semplicità di istallazione e alla flessibilità di implementazione del 5G per accelerare l’adozione di soluzioni intelligenti da parte degli operatori della sanità.

Il progetto ha coinvolto 1.850 medici, 3.400 infermieri e 8.350 pazienti, “incrementando in modo significativo il tasso di guarigione e l’efficienza dell’assistenza sanitaria, riducendo al tempo stesso anche il rischio di infezione per gli operatori sanitari”, dice l’azienda. Al tempo stesso le reti 5G sono state strumenti importanti per realizzare l’istruzione a distanza, la collaborazione e le teleconferenze. Ciò ha favorito la prevenzione e il monitoraggio del virus che di conseguenza, dice l’azienda, “ha spianato la strada in Cina a una veloce ripresa delle attività produttive che erano state interrotte a causa della pandemia”.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

“Le innovative applicazioni del 5G per i servizi sanitari –sottolinea Hao Guangming, vicepresidente di Huawei Global Marketing and Solution Sales Department – sono state rapidamente adottate in molti altri Paesi. Ad esempio, in Thailandia il 5G ha permesso di creare servizi basati sulla robotica per la consegna di farmaci e per migliorare la logistica. In Cambogia invece sono stati istituiti sistemi di videoconferenza per il team medico internazionale. Servizi basati su robot per la prevenzione delle epidemie sono stati realizzati a Hong Kong e a Singapore. Per questo motivo, siamo fortemente convinti che l’utilizzo della sanità smart grazie al 5G guiderà la trasformazione digitale del settore, per un valore di centinaia di miliardi di dollari. Ciò permetterà un notevole miglioramento dei sistemi sanitari dedicati alla comunità, fornendo servizi digitali di maggiore qualità per operatori e pazienti”.

Il premio è stato assegnato durante il 5G World 2020 Summit, organizzato da Informa Tech che in questa edizione ha previsto 14 premi per offrire un riconoscimento speciale alle principali aziende di telecomunicazioni che hanno raggiunto risultati eccezionali nel campo del 5G. “L’obiettivo del vertice – dice l’organizzazione dell’evento – è quello di promuovere insieme le applicazioni più innovative e la crescita del settore legato al 5G. In questa sede vengono presentati anche i migliori risultati raggiunti nell’ambito delle reti di accesso wireless 5G, delle reti core, dell’automazione, dell’implementazione aziendale, della sicurezza informatica, dello sviluppo e delle sperimentazioni in corso”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3