Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

BANDA ULTRALARGA

L’Austria corre sul 5G: al via il lancio commerciale

Subito dopo l’asta per lo spettro, T-Mobile Austria attiva le prime stazioni radio base 5G nelle aree rurali del Paese. Nei prossimi mesi, prevista l’espansione della copertura alle principali città

27 Mar 2019

Carlo Salatino

L’Austria corre sul 5G. Subito dopo la conclusione dell’asta per lo spettro avvenuta all’inizio di marzo, T-Mobile Austria ha attivato ieri principalmente nelle aree nelle rurali di tutto il paese le prime stazioni radio base 5G. Nello specifico i comuni “pionieri” del 5G sono Feichtendorf, Hochstrass, Hohenau an der March, Innsbruck, Kaindorf an der Sulm, Kalsdorf bei Graz, Kapfenberg, Kirchbichl, Loosdorf, Oberhofen am Irrsee, Pirka, Ried im Innkreis, Seefeld in Tirol, Serfaus, St. Johann in Tirolo, Villach e Wartberg im Mürztal.

“Con investimenti per 57 milioni di euro nello spettro 5G, T-Mobile sta mandando un segnale chiaro per il futuro digitale dell’Austria. Il 26 marzo 2019 è un giorno storico per la nostra azienda. Stiamo lanciando la prima rete 5G in Austria e offrendo il nostro primo servizio di banda ultralarga mobile dei clienti con velocità comparabile alla fibra ottica. T-Mobile investirà circa un miliardo di euro in totale tra il 2018 e il 2021 per garantire che l’Austria abbia una potente infrastruttura a banda larga, sia mobile che fissa.”, ha dichiarato Andreas Bierwirth, CEO di T-Mobile Austria.

“Siamo entusiasti del fatto che l’Austria servirà come paese pionieristico dei 5G per Deutsche Telekom: nonostante la difficile topografia, l’Austria è un pioniere nell’introduzione di nuove tecnologie.”, ha dichiarato Srini Gopalan, membro del Board of Management di Deutsche Telekom durante il go-live della rete 5G in Austria.

Grande la soddisfazione anche da parte delle Istituzioni: il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha dichiarato: “Oggi l’Austria sta assumendo un ruolo pionieristico nel lancio del 5G. Questo segna un traguardo importante per la nostra competitività, il progresso tecnologico e la qualità della vita per tutti gli austriaci. Grazie al gruppo Deutsche Telekom per la loro fiducia nel nostro paese “.

Per il ministro austriaco per i trasporti, l’innovazione e la tecnologia: “Le opportunità che il 5G aprirà alle persone cambieranno completamente la loro vita. Sono fiducioso che le altre città dello stato otterranno la copertura della rete 5G già nel 2020. Vogliamo completare questo passo entro il 2023 lungo i principali percorsi di trasporto – e siamo ponendo gli occhi sul 2025 per il 5G completo “.

Margarete Schramböck, Ministro degli affari digitali ed economici, ha dichiarato: “L’Austria è uno dei primi paesi a lanciare questo nuovo standard wireless: è importante essere un precursore della digitalizzazione, la nuova tecnologia attrae sempre più valore aggiunto e innovazione, è un segnale importante per le nostre startup in particolare. Abbiamo tratto vantaggio dal nostro ruolo pioneristico nell’introduzione dello standard 3G e intendiamo essere in prima linea anche nel 5G, per non essere lasciati ai margini”.

Nei prossimi mesi, T-Mobile Austria espanderà la copertura alle principali città offrendo speciali router 5G ai primi “clienti amici”. I primi smartphone 5G sono attesi entro la fine del 2019. Una maggiore varietà di modelli e un numero maggiore di smartphone e tablet PC abilitati per il 5G raggiungerà probabilmente il mercato nel 2020.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

5
5g
A
austria

Articolo 1 di 4