600 smartphone contro l’emergenza terremoto

29 Ago 2016

Anche Fastweb scende in campo a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Per affrontare l’emergenza, l’operatore provvederà ad inviare fino a 600 smartphone dotati di sim gratuite nelle zone terremotate. I terminali saranno distribuiti con modalità condivise con la Protezione Civile. Già nei prossimi giorni i primi cellulari raggiungeranno le aree interessate dal sisma e saranno immediatamente utilizzabili dalla popolazione per sei mesi.

Fastweb ha inoltre provveduto a sospendere per sei mesi le attività di fatturazione e di gestione del credito, a sostegno dei propri clienti residenziali e business con abbonamento di telefonia fissa e mobile. Ai clienti mobili con offerta ricaricabile verranno accreditati invece bonus di traffico voce e dati gratuito per il medesimo periodo.

Anche Fastweb, insieme agli altri operatori di telefonia e d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, ha attivato la numerazione solidale 45500 per la raccolta fondi. I clienti Fastweb possono donare 2 euro da rete fissa. La telefonata è gratuita e il ricavato sarà interamente trasferito al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarlo alle Regioni colpite dal sisma.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
credito
F
fastweb
S
smartphone
T
terremoto