Agcom, i sindacati: "Relazioni deteriorate" - CorCom

LA POLEMICA

Agcom, i sindacati: “Relazioni deteriorate”

Le sigle delle Tlc denunciano: “Siamo considerati come un agente nemico da ridimensionare e sminuire. Speriamo in una ripresa di comportamenti responsabili e inclusivi”

23 Dic 2013

Antonello Salerno

“Grave preoccupazione per il deterioramento dello stato delle relazioni sindacali
determinatosi nell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che vuole azzerare tutti gli accordi sindacali sottoscritti dalla nascita dell’Agcom”. E’ la denuncia di Falbi-Confsal, Fiba-Cisl, Fisac-Cgil, Sibc-Fisav e Uilcauil. I sindacati delle I sindacati tlc affidano a un comunicato il proprio disappunto, sottolineando l’amarezza per essere considerati non come risorse, ma “una sorta di agente nemico da ridimensionare e sminuire con condotte unilaterali e decisioniste che non portano a nessun progresso collettivo”.
Per il futuro i sindacati sperano in “una ripresa di comportamenti responsabili e inclusivi che portino al ripristino di un corretto confronto democratico, nel metodo e nel merito, da
sempre inscritto nella tradizione dei rapporti sindacali in Agcom“.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
agcom
T
tlc