Alierta: "Per fare l'Europa digitale servono 300 miliardi" - CorCom

DIGITAL VENICE

Alierta: “Per fare l’Europa digitale servono 300 miliardi”

Il numero uno di Telefonica: “Necessario cambiare le regole sulle infrastrutture di rete fissa a livello continentale”

08 Lug 2014

F.Me.

“E’ necessario che vengano cambiate le regole sulle infrastrutture della rete fissa a livello europeo”. Lo ha affermato Cesar Alierta, numero uno di Telefonica, a Digital Venice in occasione della tavola rotonda degli operatori dell’economia digitale alla presenza del commissario Ue per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, e del premier Matteo Renzi.

“Per creare un’Europa digitale”, ha aggiunto Alierta, “servono 300 miliardi euro. Noi, come settore, ne abbiamo investito 50 miliardi nel 2013”.

“E incredibile che esistano dei sistemi operativi chiusi in tempi di trasparenza. E’ incredibile che l’Ue permetta che ciò accada; tutto questo deve finire, è nell’interesse di tutti che ciò accada”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cesar alierta
D
Digital Venice
T
telefonica