Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Always on con smartphone e tablet: così i “tempi morti” diventano produttivi

Un’indagine di CA Technologies mette in evidenza che il mobile Internet consente all’utente di guadagnare 38 giorni in più all’anno. Un’opportunità in più per le aziende online di fidelizzare clienti e attrarne di nuovi

30 Nov 2011

Trasformare i “tempi morti” in fasi produttive, sfruttando
l’accesso online tramite smartphone e tablet. Questo il
significato del “Mobile Economic Time”, un concetto nuovo
codificato da CA Technologies grazie alle indagini del professor
Chanaka Jayawardhena, esperto di marketing dei servizi internet,
secondo il quale l’utente potrebbe ritagliarsi fino a 38 giorni
in più all’anno sfruttando smartphone e tablet, magari durante
gli spot pubblicitari alla televisione, durante i tragitti in treno
o sui mezzi, nei momenti di svago.

Tempi morti, nei quali gli utenti di smartphone e tablet possono
sfruttare le potenzialità dei device wireless per sbrigare
attività lavorative di routine, fare shopping online, home banking
e networking. Questo tempo “recuperato” viene sempre più
spesso utilizzato per interagire con attività e aziende online e
permette potenzialmente di aumentare la produttività
individuale.

Il “Mobile Economic Time” rappresenta dunque un’opportunità
straordinaria, secondo CA Technologies, per le aziende per
fidelizzare i clienti e attirane di nuovi, offrendo loro esperienze
mobile online sicure e di qualità che possono incidere
positivamente sui comportamenti d’acquisto. Le organizzazioni
devono pertanto studiare attentamente la qualità delle proprie
interazioni, dinamiche e transazioni con gli utenti reali in modo
da offrire loro una mobile user experience soddisfacente.

I problemi di sicurezza, le interfacce web mobili poco maneggevoli
e una user experience insoddisfacente possono trasformarsi in un
vero boomerang facendo perdere alle aziende credibilità, immagine
e clienti, e facendo sì che i consumatori si mostrino riluttanti a
trasformare i propri ‘tempi morti’ in ‘momenti di
acquisto/lavoro/gioco in mobilità’. Il Mobile Economic Time ha
accresciuto le aspettative dei consumatori sul livello qualitativo
del servizio mobile, tanto che gli utenti adottano ormai lo stesso
atteggiamento di tolleranza zero verso tutte le aziende con cui
interagiscono tramite supporto elettronico, a prescindere che si
tratti di Smartphone, Tablet PC o PC.

"Questo studio è un vero e proprio campanello d’allarme per
le aziende; le spinge a prendere coscienza dell’importanza del
fenomeno Mobile Economic Time, che dimostra come gli utenti sia
consumer che business utilizzino gli Smartphone e i Tablet PC per
interagire con i brand in modo più produttivo – ha detto
Gabriele Provinciali, Senior Solution Architect di CA Technologies
– Per trarre il massimo vantaggio dal Mobile Economic Time e
aumentare il volume d’affari e la customer satisfaction, le
organizzazioni devono offrire esperienze mobile online sempre più
accattivanti, e reagire rapidamente ad eventuali problemi, per non
rischiare gravi conseguenze. L’innovazione sta provocando
cambiamenti notevoli nel comportamento dei consumatori che non sono
più disposti a tollerare servizi online di scarsa qualità. Le
aziende devono prenderne atto. Durante il loro Mobile Economic Time
i consumatori interagiranno solamente con le aziende che avranno
imparato a offrire esperienze ottimali".

Il software di Service Assurance di CA Technologies consente alla
funzione IT di soddisfare in modo proattivo e affidabile, e persino
superare, le aspettative di servizio del business aziendale, a
prescindere dal tipo di ambiente operativo. Impegnandosi ad
assicurare un’interazione ottimale ai clienti online su
Smartphone e Tablet PC, le organizzazioni potranno godere dei
maggiori ricavi, della customer satisfaction e delle grandi
opportunità di valore del marchio rese possibili dal Mobile
Economic Time.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link