STRATEGIE

Iliad, aumento di capitale da 1,4 miliardi. Niel rafforza la presa

Via al buyback: oltre 11,6 milioni di nuove azioni del gruppo Tlc francese saranno emesse a un prezzo di 120 euro ciascuna. Il manager sale al 70% del capitale

27 Gen 2020

Iniezione da 1,4 miliardi per Iliad. Il gruppo francese di tlc ha completato con successo l’aumento di capitale da 1,4 miliardi di euro che permetterà di rifinanziare un riacquisto di azioni per lo stesso importo. A seguito dell’aumento di capitale, 11.666.666 nuove azioni della società che rappresentano il 19,7% del capitale sociale saranno emesse a un prezzo di 120 euro ciascuna.

Gli azionisti della società hanno sottoscritto 940.888 nuove azioni di cui 813.342 entro il periodo di sottoscrizione prioritario. “Vorremmo ringraziare i nostri azionisti per la loro forza e il loro supporto per questa transazione in due passaggi che combina un riacquisto di azioni e un aumento – spiega l’Ad Thomas Reynaud – Questa operazione consente a Iliad di mantenere la capacità di investimento ed è prova della fiducia del fondatore Xavier Niel nelle prospettive di crescita e gestione del gruppo” dato l’investimento aggiuntivo “di circa 1,3 miliardi di euro nella società che ha fondato 20 anni fa”.

WEBINAR
Il 5G asse dei territori: così l’Italia colmerà il digital divide
Telco

Xavier Niel, al termine dell’aumento di capitale da 1,4 miliardi, ha rafforzato ulteriormente la presa su Iliad, salendo al 70% del gruppo di tlc d’oltralpe dal precedente 52%. Il magnate francese ha investito 1,3 miliardi nell’operazione, avendo sottoscritto il 92% dei 12 milioni di nuovi titoli offerti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
iliad

Articolo 1 di 4