TELCO4ITALY

Aws, Gianotti: “Cloud tecnologia chiave per la twin transition”

L’Head of Italy Public Sector Amazon Web Services evidenzia come il passaggio sulla nuvola sia necessario per l’evoluzione di servizi e applicazioni. Continua l’impegno del provider sui data center sostenibili, mentre sulla residenza del dato focus sulla collaborazione con Acn

Pubblicato il 12 Dic 2023

Patrizia Licata

Sergio Gianotti, Head of Italy Public Sector Amazon Web Services
Il cloud è una tecnologia chiave per la doppia transizione digitale e green dell’Italia: lo ha evidenziato Sergio Gianotti, Head of Italy Public Sector Amazon Web Services, in occasione dell’edizione di fine anno di Telco per l’Italia. Il nostro mercato sta crescendo sul cloud e la Pubblica amministrazione fa da guida anche per il mondo dell’impresa, soprattutto medio-piccola, trainando il percorso di innovazione del sistema-paese.
“Il cloud è fondamentale per l’evoluzione delle applicazioni e dei servizi, non è possibile oggi realizzare servizi innovativi con i piccoli data center aziendali”, ha affermato Gianotti. “Uno studio condotto in Europa ha portato alla luce come l’82% della capacità di elaborazione dei data center aziendali resti inutilizzata. Il primo passo è, dunque, spostarsi sul cloud pubblico per arrivare poi alla vera innovazione con il passo seguente, ovvero la modernizzazione delle applicazioni”.

Il cloud di Aws certificato da Acn

Aws ha varato un piano di investimenti in Italia di circa 2 miliardi di qui al 2029 che fa leva sul digitale per la crescita dei territori e dell’occupazione. L’impegno del colosso del cloud in Italia è iniziato nel 2012 e, dal 2020, si è concretizzato nella regione Aws Europe a Milano. Oggi l’impegno continua anche con la collaborazione con Acn (Agenzia per la cybersicurezza nazionale) avviata lo scorso febbraio. “Garantiamo la residenza e la sicurezza del dato”, ha sottolineato Gianotti.
A settembre Aws ha raggiunto il livello di qualificazione QI2/QC2, stabilito dall’Acn per l’infrastruttura cloud Aws e oltre 130 servizi cloud Aws. Lo scopo di questo livello di qualificazione include la gestione dei dati critici e dei carichi di lavoro per i clienti della pubblica amministrazione italiana.

Più sostenibilità col cloud

Imprese e PA si rivolgono al cloud anche per migliorare il loro impatto ambientale e ridurre i consumi energetici. “Un’azienda che passa al cloud Aws risparmia circa l’80% in termini di carbon footprint e costi energetici”, ha evidenziato Gianotti. “Questo rende il tema energetico estremamente importante per Aws”.

Globalmente, il provider americano ha inserito oltre 2 milioni di Gpu nei suoi data center, l’equivalente di 3000 supercomputer, e lavora, dunque, in maniera incessante per abbattere i consumi energetici. L’obiettivo prefissato è il raggiungimento di emissioni zero nette entro il 2030, ma Aws è in anticipo sul programma e prevede di centrare il target entro il 2025.

Amazon, ha ricordato Gianotti, è anche il più grande acquirente globale di energia rinnovabile. Inoltre, partecipa a progetti di generazione green in tutto il mondo, compresi due campi fotovoltaici in Italia: “Vogliamo assicurarci che, sia per noi che per i nostri clienti, il passaggio al digitale sia green”, ha concluso Gianotti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Personaggi

S
Sergio Gianotti

Aziende

A
aws

Approfondimenti

C
Cloud
S
sostenibilità
T
telco per l'italia 2023

Articolo 1 di 4