L'INIZIATIVA

Banda ultralarga, Mix attiva il nuovo Pop nel datacenter di Equinix

La piattaforma di interconnessione rafforza la propria strategia di sviluppo. Il Chairman Talotta: “Favoriamo un percorso virtuoso di crescita per gli operatori del settore”

28 Feb 2022

F. Me

banda ultralarga

Mix attiva un nuovo Punto di Presenza (PoP) presso ML5, il datacenter italiano realizzato da Equinix a Settimo Milanese, alle porte del capoluogo lombardo.

Il nuovo nodo Mix in ML5 si aggiunge alla copertura della rete di peering pubblico già oggi presente nei maggiori datacenter del paese. Il PoP collega clienti a 100Gbps ed è servito in doppia via alla rete Lan di peering MixX-IT, a cui sono interconnesse oltre 350 reti con una capacità complessiva superiore a 10 Tbps.

È dunque possibile collegarsi a Mix in ML5 con porte a 10GE, 100GE e multipli attraverso la capacità degli switch di Mix di bilanciare il traffico IP in modalità full wire speed.

Come tutti i nodi primari di Mix, l’architettura è pensata per garantire totale affidabilità su percorsi differenziati per tutti i clienti in ML5 che vorranno collegarsi alla Lan di peering con connessioni ridondate. Il servizio andrà sicuramente incontro alle esigenze di content owners e content distributors.

Per potenziare l’esperienza utente durante l’utilizzo dei propri servizi, Mix ha inoltre lanciato una nuova versione del Mix Customer Portal, la piattaforma online dedicata ai clienti Mix. La nuova release, presenta diverse novità tra le quali un maggiore controllo nella gestione delle anagrafiche e statistiche di traffico migliorate.

“Mix continua a incrementare la propria presenza investendo nello sviluppo delle piattaforme di interconnessione Internet e favorendo così un percorso virtuoso di crescita per gli operatori del settore”, spiega Alessandro Talotta, Chairman & Executive President Mix.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
Equinix
M
Mix

Articolo 1 di 4