SPONSORED STORY

Banda ultralarga, 1 Gigabit per abitazione: Adtran mette il turbo alle reti

Grazie all’aggiornamento del Piano frequenze la banda mmWave non licenziata potrà essere usata per fornire servizi multi-gigabit paragonabili alla connettività in fibra, ampliando il potenziale di nuove applicazioni Fwa. La soluzione Metnet 60G già disponibile sul mercato

Pubblicato il 07 Dic 2022

David Turner

Business Development Principal Adtran

1619012295-italia-digitalemitd2021bynasacover

Mentre ci avviciniamo al 2023, c’è ancora molto lavoro da fare per fornire la connettività Gigabit in Italia. Piani di intervento e finanziamenti governativi – come lo stanziamento di 6,7 miliardi di euro nel 2021 da parte del Comitato interministeriale per la transizione digitale – vengono utilizzati per migliorare la connettività a case, scuole e imprese che dipendono da un servizio a banda larga affidabile e ad alta velocità. Secondo gli ultimi dati Agcom, il 15,3% ovvero 3,06 milioni di famiglie italiane dispone di una connessione Ftth. Con il 40% della popolazione che si trova in aree rurali e difficili da raggiungere, gli operatori di rete alternativi e gli Isp wireless saranno sotto pressione per colmare il divario Gigabit.

La partita della Gigabit Fiber Extension

La maggior parte degli operatori emergenti ha deciso di traguardare la più recente tecnologia multi gigabit Xgs-Pon che consente servizi fino a 10 Gbps su rete Ftth. Tuttavia, gli operatori stanno anche sfruttando un approccio ibrido, in cui le soluzioni Ftth fino a 10Gbps sono completate da soluzioni di “Gigabit Fiber Extension” che includono la nuova tecnologia Gigabit mmWave Fwa. L’Italia ha anche molti Isp wireless che stanno cercando di aggiornare le proprie reti con soluzioni capaci di portare il Gigabit a casa dei propri clienti.

Riflettori sulla banda mmWave a 60 Ghz

Nei mesi scorsi il Ministero dello Sviluppo Economico (oggi Ministero per le Imprese e il Made in Italy) ha pubblicato un aggiornamento del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze 0-3000 GHz che apre la strada all’utilizzo di nuove soluzioni wireless ultrabroadband. Con questa mossa, la banda mmWave a 60 GHz non licenziata può ora essere utilizzata per la tecnologia multi-gigabit per fornire servizi a banda ultralarga.

La nuova banda mmWave non licenziata sfrutta canali molto più ampi per fornire servizi multi-gigabit paragonabili alla connettività in fibra, offrendo un potenziale entusiasmante per una gamma di nuove applicazioni di Fwa. Sono disponibili fino a 14 GHz di spettro tra 57 e 71 GHz con canali larghi 2 GHz, ognuno dei quali supporta oltre 3 Gbps di throughput. Come altri paesi europei quali Regno Unito, Germania e Spagna che hanno aperto la banda 57-71 GHz in passato e stanno implementando attivamente reti Fwa, il Pnrf aperto segue le ultime raccomandazioni Cept Erc Rec 70-03 Annex 3 consentendo di utilizzare dispositivi fissi e a corto raggio (Srd), con la possibilità di supportare antenne beamforming per servizi multipunto riducendo così notevolmente i tempi di installazione.

La tecnologia mesh self-organising e i servizi multi-Gigabit

Tradizionalmente i collegamenti punto-punto mmWave richiedono più antenne direzionali ad alto guadagno che sono impegnative e difficili da implementare. L’ultima tecnologia mesh self-organising da 60 GHz, che può sfruttare i canali superiori 5 e 6 che hanno un assorbimento minore, porta ad un aumento del 50% della portata rispetto ai canali inferiori. Ciò significa che i servizi multi-Gigabit possono essere forniti a distanze di 500 metri e oltre, per tutti quei clienti che non possono essere raggiunti in modo economico o pratico dalla fibra. La tecnologia mesh in grado di sfruttare più canali da 2 GHz e l’assegnazione dinamica della larghezza di banda Tdd porta a un aumento di 3 volte della capacità di rete e ad un Tco significativamente inferiore, rispetto a una più limitata rete a canale singolo con una suddivisione down/up fissa 50/50.

La soluzione Metnet 60G di Adtran: 1 Gigabit per abitazione

La soluzione Metnet 60G di nuova generazione di Adtran colma il divario lasciato dalla fibra e dal tradizionale accesso wireless fisso (Fwa). È la prima soluzione mmWave mesh self-organizing del settore a complementare le soluzioni Ftth offrendo un’alternativa di implementazione rapida per le comunità più difficili da raggiungere. La soluzione Adtran Metnet 60G offre la possibilità di fornire servizi gigabit wireless sia negli scenari urbani ad alta densità che in quelli rurali scarsamente serviti. Uno o più nodi mesh possono connettersi alla rete in fibra e formare autonomamente collegamenti backhaul mesh multi-gigabit ai nodi vicini per creare una rete Fwa mesh. È possibile collegare fino a 120 Cpe Metnet 60G a ciascun nodo Mesh fornendo 1 Gbps per abitazione con una semplice installazione in meno di 30 minuti per Cpe.

Il collo di bottiglia della rete wi-fi domestica

L’implementazione di servizi di estensione in fibra ottica e multi-gigabit di tipo Ftth e Fwa deve essere abbinata a un ottimo servizio nella home network. Il collo di bottiglia della larghezza di banda si sta gradualmente spostando verso la rete wi-fi domestica. La richiesta di connessioni a banda ultralarga per l’abitazione cresce continuamente per via della domanda di servizi di streaming 4K, corsi online, lavoro da remoto e cloud gaming su vari dispositivi. Ciò è ancora più sentito, per il fatto che più membri della famiglia accedono alla rete contemporaneamente con dispositivi multipli. Secondo un recente rapporto di Plume, il numero medio di dispositivi connessi wi-fi nel 2022 è di 17 per famiglia, in aumento del 10% rispetto allo scorso anno. Gli abbonati ora identificano il wi-fi con il servizio Internet ed estendere l’esperienza gigabit dalla rete di accesso a casa è fondamentale per il successo delle soluzioni dei fornitori di servizi.

Il wi-fi e le potenzialità del mix col cloud e l’intelligenza artificiale

Gli ultimi dispositivi wi-fi 6 che supportano canali più ampi e antenne Mimo sono in grado di fornire un throughput quattro volte superiore e supportare un numero di connessioni simultanee otto volte superiore. I servizi wi-fi gestiti dal cloud insieme agli strumenti software per raccogliere dati approfonditi dalla rete trasformano l’esperienza a casa e riducono significativamente i problemi di assistenza clienti. Utilizzando la giusta combinazione di tecnologia wi-fi, gestione del cloud, intelligenza artificiale, automazione e strumenti di dati e visualizzazione, i fornitori di servizi possono estendere la connettività Gigabit agli utenti domestici e offrire esperienze gigabit end-to-end inimmaginabili.

La chiave del successo per gli operatori sarà sempre più quella di riuscire ad offrire ai propri clienti un’esperienza multi-gigabit fino alla rete wi-fi domestica. I fornitori di fibra ottica stanno alzando il livello con servizi residenziali multi-gigabit tramite la tecnologia Xgs-Pon con capacità 10 gigabit. Le nuove tecnologie di estensione della fibra Gigabit, come Fwa a 60 GHz non licenziato, possono fornire un modo rapido ed economico per accelerare i servizi Gigabit in luoghi difficili da raggiungere con altre tecnologie.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

A
Adtran

Approfondimenti

B
banda ultralarga
F
fwa
M
mmWave
W
wifi
W
wireless

Articolo 1 di 3