LA PARTNERSHIP

Banda ultralarga, alleanza Nokia-Open Fiber sulla rete Ftth

L’accordo che rafforza la collaborazione tra le due aziende nasce con l’obiettivo di velocizzare la digitalizzazione in Italia grazie all’utilizzo del “1830 optical network extender” della casa finlandese   

04 Set 2020

A. S.

Fornire tecnologie all’avanguardia per il traporto ottico, con lo scopo di espandere la rete Fiber to the home ultrabroadband a livello nazionale. E’ l’obiettivo del contratto siglato da Nokia con Open Fiber. “Nokia – si legge in una nota – supporta  l’impegno di Open Fiber per la costruzione di una rete Ubb ottica completamente in fibra per collegare più di 6mila Comuni in tutte le regioni italiane, che soddisfi gli obiettivi fissati dalla Strategia Italiana per la Gigabit Society 2025, con una  velocità fino a 1 Gb/s”.

Al centro dell’accordo c’è la fornitura di soluzioni 1830 Optical Network Extender (One) e Network Functions Manager-Transport (Nfm-T) per il livello di aggregazione della rete di accesso di Open Fiber, che saranno prodotte dal consorzio costituito da Nokia con il partenr di servizi e tecnologia Siae Microelettronica, che si occuperà anche dell’installazione e la messa in opera della rete che sarà poi affittata dagli operatori locali di fibra ottica (Ftth e Fttp) in tutto il Paese.

Come parte della famiglia di soluzioni ottiche Nokia WaveFabric, la suite Nokia 1830 One di sistemi Wdm (Wavelength Division Multiplexing)/Otn (Optical Transport Network) è progettata per avere un ingombro minimo – prosegue il comunicato – offrendo allo stesso tempo funzionalità Roadm all’avanguardia, elevata larghezza di banda di trasporto ed aggregazione di servizi,   consentendo l’ottimizzazione di Capex/Opex.

Il 1830 One ha la modularità e la densità per consentire un maggior numero di connessioni e capacità ed è ideale per la realizzazione di reti di accesso nella maggior parte delle situazioni geografiche, incluse le aree meno accessibili.

La collaborazione tra Noka e Open Fiber era già attiva sui terminali di linea ottica (Olt) e sui terminali di rete ottica cliente (Ont) e relativi servizi nelle zone rurali d’Italia.

WHITEPAPER
4G e 5G: reti efficaci per una connessione affidabile e sicura
Networking
Telco

“L’infrastruttura ultrabroadband Ftth si è dimostrata un fattore chiave per accelerare la trasformazione digitale del nostro paese sbloccando nuove opportunità per l’economia digitale italiana, stimolando la produzione e promuovendo la competività – afferma Elisabetta Ripa, Ceo di Open Fiber – Crediamo che anche la scelta dei prodotti e delle soluzioni di rete ottica di Nokia accelererà ulteriormente il nostro piano infrastrutturale Ftth portando affidabilità, apertura e innovazione sul mercato”.

“Siamo felici che Open Fiber abbia fiducia  nelle soluzioni ottiche di Nokia per espandere    la propria rete a banda ultra larga della nuova Gigabit Society – aggiunge

Giuseppina Di Foggia, amministratore delegato e Vp Nokia Italia – Questo accordo è importante per Nokia Italia e il nostro centro di ricerca e sviluppo ottico a Vimercate, dove affrontiamo le sfide dell’innovazione con grande passione, competenza e professionalità. Essere riconosciuti da un partner come Open Fiber ci motiva ulteriormente”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5