Banda ultralarga, asse Italia-Svezia per spingere la ripresa economica - CorCom

IL WEB SUMMIT

Banda ultralarga, asse Italia-Svezia per spingere la ripresa economica

La cooperazione bilaterale fondamentale per condividere best practice e avviare nuove iniziative volte ad accelerare la roadmap delle reti e dei servizi. Il 30 settembre l’evento dell’Ambasciata di Svezia in Italia e Business Sweden con i ministri Anders Ygeman e Paola Pisano. A dibattito anche le telco e un pool di aziende svedesi. Modera il direttore di CorCom Mila Fiordalisi

21 Set 2020

Condividere le best practice con l’obiettivo di trovare nuovi spazi di cooperazione e individuare opportunità per lo sviluppo di servizi e soluzioni innovative: è questo l’obiettivo del Web Summit “L’innovazione pilastro della ripresa” (cliccare qui per l’agenda e la registrazione all’evento) organizzato dall’Ambasciata di Svezia in Italia e Business Sweden (organizzazione pubblico-privata compartecipata dal Governo e dal consorzio di aziende Swedish Association of Enterprises) in programma il prossimo 30 settembre dalle 10.30 alle 12.

L’evento –  moderato dal direttore di CorCom Mila Fiordalisi –sarà aperto dall’Ambasciatore di Svezia in Italia Jan Björklund e dal vice presidente esecutivo di Business Sweden Fredrik Fexe e vedrà presenti il ministro svedese per l’Energia e il Digitale Anders Ygeman e il ministro italiano dell’Innovazione Paola Pisano i quali faranno il punto sui principali progetti nei rispettivi Paesi anche e soprattutto tenendo conto delle ingenti risorse appena messe in campo dall’Unione europea nel Piano Next generation Ue che stanzia 150 miliardi di euro per le iniziative legate all’infrastrutturazione ultrabroadband fissa e mobile nonché alla digitalizzazione.

A dibattito anche i protagonisti del mercato in due tavole rotonde mirate ad approfondire i progetti già frutto della cooperazione italo-svedese nonché a stimolare nuove “liaison” operative. L’Italia sarà rappresentata da Open Fiber – azienda che ha già sottoscritto nel 2018 un memorandum of understanding con Business Sweden per l’avvio di una partnership industriale strategica volta a cogliere opportunità nel campo della trasformazione digitale – Tim e WindTre, le principali telco italiane.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Per la Svezia ci saranno Ericsson, rappresentata dall’Ad della filiale italiana Emauele Iannetti, e due delle più innovative compagnie del Paese, Scrive e Inteno Group (Genexis). “Il rilancio e il sostegno agli investimenti rappresentano la priorità europea per fare fronte alle conseguenze della pandemia da Coronavirus e per l’avvio di un nuovo percorso votato alla crescita e al recupero della competitività”, si legge nella presentazione dell’evento. “Diventa dunque fondamentale individuare nuove sinergie e stimolare iniziative congiunte alla ricerca di un “modello” comune”.

Cliccare qui per l’agenda e l’iscrizione all’evento

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5