Banda ultralarga, la Lega propone un fondo da 1 miliardo per le nuove reti - CorCom

FONDI PUBBLICI

Banda ultralarga, la Lega propone un fondo da 1 miliardo per le nuove reti

Il deputato Capitanio annuncia la presentazione di una serie di emendamenti alla Legge di Bilancio. Focus anche sull’Fwa per accelerare la roadmap e garantire la copertura alla maggioranza della popolazione. E sulla Rete unica di Tlc: “Irrituali lettere e telefonate del Governo ai Cda di Tim e Enel”

25 Nov 2020

Mi Fio

La Lega presenterà degli emendamenti alla legge di Bilancio per far arrivare la fibra nelle case degli italiani e per creare un fondo da 1,1 miliardo per le infrastrutture, portando torri e Fwa dove oggi non c’è nessun tipo di segnale”: è quanto annuncia il deputato della Lega Massimiliano Capitanio, componente della commissione Trasporti, Poste e Tlc della Camera e segretario della commissione di Vigilanza Rai.

“Per la digitalizzazione del Paese, per offrire una infrastruttura dignitosa per smart working e e-learning servono miliardi veri”, sottolinea Capitanio puntando il dito contro il Governo relativamente al pressing sulle aziende (Tim e Enel) in merito al progetto sulla Rete unica di Tlc definendo  “irrituali” le “telefonate e lettere del premier Conte e dei suoi ministri ai Consigli di Amministrazione di società private e quotate”. “Il Governo non perda altro tempo: chiarisca le idee con Enel senza giocare al gossip mediatico e controlli che Open Fiber faccia quanto previsto dal contratto senza duplicare infrastrutture esistenti. La priorità è cablare l’Italia, non sperperare soldi dove il segnale già c’è”, scrive Capitanio in una nota.

WEBINAR
360On TV al centro della notizia. Nuovo Governo, la sfida: ricostruire l’economia italiana

Il deputato della Lega va all’attacco anche relativamente ai voucher per la banda ultralarga (qui la Guida CorCom sui voucher pc-internet): “Il Governo un mese fa ha fatto sparire oltre un miliardo di euro per i voucher destinati a famiglie, scuole e imprese” e invita a “stanziare i fondi necessari per l’autostrada digitale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5