Fastweb spinge sull’Ultra Fwa: metà delle aree bianche a 1 Gb entro il 2024 - CorCom

IL PROGETTO

Fastweb spinge sull’Ultra Fwa: metà delle aree bianche a 1 Gb entro il 2024

Battezzato a Perugia il competence center guidato da Lasagna e presieduto da Melchiorri per lo sviluppo della nuova rete a banda ultralarga. Il rafforzamento delle attività in Umbria punta a dare impulso al tessuto economico locale

29 Set 2020

Mi Fio

Un competence center dedicato allo sviluppo della rete Ultra Fwa. Fastweb dà un’ulteriore spinta agli investimenti nella banda ultralarga e sceglie Perugia per la sede della “cittadella” dell’innovazione focalizzata sul fixed wireless access di nuova generazionale che consentirà di navigare fino a 1 Gb al secondo nelle aree bianche e anche in quelle grigie.

Spinta all’economia del territorio

Inaugurato nei giorni scorsi alla presenza di Clara Pastorelli, Assessore allo Sport e al Commercio del Comune di Perugia, di Matteo Melchiorri, Chief Human Capital Officer e di Andrea Lasagna, Chief Technology Officer di Fastweb, il competence center di Fastweb Air – la società controllata e costituita nel 2018 a seguito al dell’accordo con Tiscali – occuperà 28 dipendenti e rafforzerà la presenza dell’azienda in Umbria. Una scelta non causale: l’azienda capitanata da Alberto Calcagno con l’iniziativa vuole dare un segnale concreto di ripresa con un impulso all’economia locale e ai territori.

“Consolidiamo la nostra presenza in Umbria dando un segnale forte di continuità e di legame con il territorio” commenta Matteo Melchiorri, Chief Human Capital Officer di Fastweb e Presidente di Fastweb Air. “Il modo di vivere l’ufficio è radicalmente cambiato grazie anche allo sviluppo e alla diffusione degli strumenti digitali, per questo motivo gli ambienti di lavoro rispondono ora a nuove esigenze e devono essere completamente ripensati. Dopo Milano, Bari, Roma, abbiamo applicato la nostra filosofia anche qui a Perugia, inaugurando una sede sostenibile, innovativa e all’avanguardia dove si coniugano tecnologia, benessere e innovazione a beneficio di tutti i nostri dipendenti”.

Tecnologie emergenti per dare impulso alla digitalizzazione dell’Italia

Il competence center lavorerà allo sviluppo del piano Ultra Fwa che punta a coprire il 45% della popolazione nelle aree bianche entro il 2024. “Con l’inaugurazione della nuova sede di Perugia e grazie alle competenze altamente specializzate e al know how tecnico dei colleghi di Fastweb Air acceleriamo nel percorso di implementazione delle reti di quinta generazione, mobile e fissa”, sottolinea Andrea Lasagna, Chief Technology Officer di Fastweb e Amministratore Delegato di Fastweb Air. “Le nuove reti che consentiranno, attraverso l’integrazione con le tecnologie emergenti di realizzare soluzioni sempre più innovative e performanti, daranno nuovo impulso alla digitalizzazione del Paese e permetteranno a famiglie ed imprese di avere accesso a un mondo di servizi di ultima generazione”.

Smart working ed ecostenibilità i pilastri della nuova sede

La nuova sede di Fastweb Air (qui il video della presentazione ) rappresenta un’eccellenza anche in termini di progettazione e funzionalità degli spazi. Come l’headquarter di Milano Nexxt battezzato a dicembre 2019, anche il competence center umbro fa leva sull’adozione delle tecnologie più innovative da un punto di vista impiantistico e dell’organizzazione del lavoro. La sede è stata progettata nel nome dell’ecosostenibilità: grazie alle ampie vetrate gli spazi di lavoro sono illuminati da luce naturale e l’impianto di illuminazione si regola automaticamente in funzione della luce esterna e della presenza di persone. Inoltre per la realizzazione della struttura sono stati scelti materiali a basso contenuto di composti organici volatili. Ma soprattutto gli spazi sono stati organizzati in nome della filosofia dello smart working, ad oggi balzato agli onori della cronaca a causa dell’emergenza Coronavirus ma da sempre adottato in chiave strategica in casa Fastweb.

Pensato per favorire la comunicazione e l’interazione tra colleghi il competence center di Perugia è organizzato due aree “open” senza postazioni assegnate e prenotabili tramite cellulare con l’app di Agorà, la intranet di Fastweb e senza telefoni fissi. Le postazioni sono infatti affiancate da due phone booth per effettuare chiamate in spazi riservati e sono presenti una focus room e due sale riunioni modulabili ed attrezzate con strumenti per videoconferenze e lavoro da remoto, oltre alla presenza di una area break ed uno spazio lounge. Inoltre la nuova sede è dotata di spogliatoi con docce per consentire ai dipendenti di svolgere attività sportive in pausa pranzo favorendo un miglior equilibrio vita-lavoro.

L’amministrazione comunale è molto sensibile a qualunque approccio moderno negli spazi lavorativi ed industriali, soprattutto perché i dipendenti vengono messi nella condizione di lavorare al meglio” sottolinea Clara Pastorelli, Assessore allo Sport e al Commercio del Comune di Perugia. “ E la nuova sede Fastweb a Perugia segna un ulteriore importante tassello nella ripresa delle attività e della produttività nel nostro territorio, che da sempre si distingue per innovazione, sostenibilità e propensione al bello”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

F
Fastweb

Approfondimenti

B
banda ultralarga
F
fwa

Articolo 1 di 4