Siportal scommette sulla fibra, accordo strategico con Retelit e Huawei - CorCom

IL PROGETTO

Siportal scommette sulla fibra, accordo strategico con Retelit e Huawei

L’operatore punta all’implementazione di un’infrastruttura di rete in grado di supportare le esigenze delle aziende con servizi basati sull’Ftth. Focus sulle aree grigie di Sicilia e Sardegna. Sul piatto 16 milioni

16 Set 2020

F. Me.

Scommessa Ftth per Siportal. L’operatore di servizi di connettività dialup, in banda larga wired e successivamente wireless, ha dato avvio un’ulteriore transizione tecnologica lanciando il progetto Si-Fibra. L’iniziativa prevede l’implementazione di una infrastruttura di rete in grado di supportare le esigenze delle aziende con servizi di banda larga basati sull’Ftth. Per la realizzazione e la gestione dell’evoluzione tecnologica delle reti di core network e Fiber To The Home ad alta affidabilità Siportal si è avvalsa della collaborazione di due tra i più importanti player del settore, Huawei e il Gruppo Retelit, sfruttando tecnologie e know how dei due partner.

“La recente pandemia da Covid-19 ha cambiato radicalmente le abitudini di ciascuno di noi. La crescente domanda di connettività, l’utilizzo della rete domestica a supporto della didattica a distanza e dello smartworking, sono un chiaro segnale di quanto sia importante accelerare la crescita digitale dell’Italia – spiega il ceo di Siportal, Francesco Saluta – Il passaggio a una rete di accesso interamente in fibra e lo sviluppo di una nostra infrastruttura per i servizi in Ftth ci consentirà di affrontare questa e nuove sfide con la certezza di garantire la migliore tecnologia e il massimo livello qualitativo nell’erogazione dei servizi. Con un time to market previsto per l’ultimo bimestre 2020, la nostra rete Ftth X-Gpon, secondo quelli che sono i princìpi che da sempre accompagnano la fornitura dei nostri servizi, garantirà prestazioni ad alta affidabilità (carrier-class) grazie alle quali vogliamo rendere più smart la vita degli italiani, favorendo lo sviluppo dell’IoT a tutto tondo, dalle smart cities alla sicurezza, dal business all’home entertainment”.

Nel quinquennio 2020-2024 la compagnia metterà in campo un investimento complessivo di 16 milioni di Euro per portare a compimento il cablaggio di circa 100.000 unità immobiliari, promuovendo così ulteriormente la digitalizzazione nelle aree grigie della Sicilia orientale e della Sardegna occidentale.

Per Thomas Miao, ceo di Huawei Italia, “l’accordo di partnership siglato oggi con Siportal conferma ancora una volta l’impegno di Huawei a supportare l’Italia nei suoi piani strategici in merito alla banda ultralarga e la crescita digitale e a sostenere la ripresa economica dopo la pandemia”.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

“Miriamo a unire le forze per far ripartire il Paese utilizzando la tecnologia e promuovere l’innovazione in collaborazione con l’eccellenza dell’industria locale e l’ambiente accademico – puntualizza –  In questo scenario, siamo orgogliosi di contribuire alla valorizzazione della Fibra Ottica a beneficio dei cittadini di importanti regioni italiane quali la Sicilia e la Sardegna”.

“Il dibattito in corso sulla rete unica ha portato ulteriormente alla ribalta la necessità di uno sviluppo di un’infrastruttura di rete avanzata per i servizi in Ftth e il superamento definitivo del digital divide tra le diverse aree del Paese – evidenzia l’Ad di Retelit, Federico Protto – Siamo quindi particolarmente orgogliosi di poter supportare, con le competenze e la rete in fibra ottica del nostro Gruppo, la crescita dell’infrastruttura di Siportal, un operatore fortemente radicato nel territorio Siciliano e Sardo, che punta a far crescere la connettività in queste due Regioni. Lo sviluppo di un’infrastruttura di rete Ftth su tutto il territorio è condizione essenziale per una ripresa del Paese che valorizzi anche le economie locali, consentendo alle nostre imprese di competere a livello nazionale e internazionale. Mai come ora riteniamo sia fondamentale che i player privati del settore Telecomunicazioni, facciano la loro parte, continuando ad investire per offrire servizi di connettività in linea e mettendo a disposizione le proprie infrastrutture al progetto comune per rispondere alle esigenze di cittadini e imprese.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

F
Federico Protto
T
thomas miao

Aziende

H
Huawei
R
Retelit
S
Siportal

Approfondimenti

F
fibra
F
ftth

Articolo 1 di 3