Sirti e WindTre rafforzano la liaison: accordo da 170 milioni - CorCom

IL PIANO

Sirti e WindTre rafforzano la liaison: accordo da 170 milioni

La nuova collaborazione triennale punta a rafforzare le attività di realizzazione e manutenzione dell’intera infrastruttura in fibra e si estende a sistemi energetici, data center, e siti periferici della rete mobile sull’intero territorio italiano

15 Giu 2021

Enzo Lima

Sirti e WindTre hanno siglato un nuovo accordo triennale, del valore di 170 milioni di euro, per rafforzare la propria collaborazione ed estenderne il raggio d’azione. La partnership, oltre alle attività di costruzione e manutenzione dell’intera infrastruttura di rete in fibra ottica, si estende ai sistemi di energia e condizionamento e a quelli radianti per tutti i siti dalle grandi centrali di rete fissa, ai data center e ai siti periferici anche della rete mobile sull’intero territorio italiano.

Sirti, azienda capitanata da Roberto Loiola, “farà leva sulla profonda conoscenza di processo, maturata in molti anni di proficua sinergia operativa con WindTre” – si legge nella nota che annuncia il nuovo accordo. A sua volta la telco guidata da Jeffrey Hedberg “potrà contare sulla capacità di Sirti di intervenire in modo capillare sul territorio, grazie alle elevate competenze professionali e specialistiche”.  Il nuovo processo sinergico “è volto al continuo perfezionamento della qualità del servizio e all’eccellenza della rete a beneficio di aziende e famiglie italiane”, fanno sapere le due aziende.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3