Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OSSERVATORIO BETWEEN

Benvenuti nell’ultralarga

Anche le pubblicità spostano l’attenzione dai prezzi alla qualità e all’estensione delle nuove reti sia fisse che mobili

15 Set 2014

Cristofori Morandini

Nelle campagne pubblicitarie outdoor di questa estate è comparso un elemento nuovo rispetto a quanto accadeva anche solo un anno fa. La comunicazione di alcuni dei principali protagonisti delle Tlc italiane si è concentrata sulla nuova generazione di servizi a banda larga, sia di rete fissa che mobile. Di fatto, il confronto competitivo si è, almeno in parte, spostato sull’estensione e la qualità delle nuove reti, lasciando per il momento in secondo piano il prezzo e più radicali innovazioni di servizio.

Rispetto all’anno precedente, a fine giugno 2014 i comuni coperti dalla banda ultra larga fissa (velocità di download di 30 Mbit/s) sono più che raddoppiati e le 69 città raggiunte dal servizio rappresentano una popolazione di poco meno del 25% dei cittadini. In sette città sono disponibili anche i servizi a 100 Mbit/s, anche se con un’estensione solo parziale del territorio comunale, ad eccezione di Milano, dove la copertura è quasi totale.

L’accelerazione della copertura mobile 4G è stata ancora più evidente e le città coperte (anche in questo caso rimangono delle “zone d’ombra”) sono passate dalle 144 di un anno fa alle oltre 900 del 2014, con una copertura della popolazione che supera ormai il 50%.

Mentre per la rete fissa lo sviluppo della competizione infrastrutturale avviene sostanzialmente nelle stesse città, anche per effetto di un’offerta all’ingrosso regolamentata, nel caso del mobile la velocità della crescita ha portato ad una situazione ancora eterogenea, con differenze significative tra operatori, come reso evidente anche da una recente campagna pubblicitaria comparativa. Siamo definitivamente entrati nell’era della banda ultralarga, un’opportunità da cogliere per rilanciare la crescita.

Argomenti trattati

Approfondimenti

4
4G
B
Banda Larga
R
rete fissa
R
rete mobile

Articolo 1 di 4