Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SEMESTRALE

Brillano i conti di Retelit: utili in crescita del 52%

Fatturato a 37,7 milioni (+14%) e profitti a 3,3 milioni. Traina il business dei servizi Tlc. Protto: “Mercato in fermento, confermiamo la guidance 2019”

01 Ago 2019

F. Me

Conti in volata per Retelit. L’operatore ha chiuso il primo semestre 2019 con ricavi a  37,7 milioni, in crescita del 13,9% rispetto ai precedenti 33,1 milioni: a trainare principalmente i servizi di telecomunicazione pari a  28,9 milioni rispetto a 25,4 milioni mentre quelli su su concessioni diritti d’uso e manutenzione di rete passano da 2,9 milioni a 3,2 milioni e i ricavi per cessione infrastruttura da 2,5 milioni di euro a 2,7 milione di euro.

L’attività commerciale ha generato nuovi ordini pari a 22,8 milioni rispetto ai 39,3 milioni generati nel primo semestre 2018. I nuovi ordini sono per 11,3 milioni (50%) relativi al segmento Wholesale Nazionale, per 7,4 milioni (33%) al segmento Wholesale Internazionale, di cui 2,6 milioni relativi al Cavo AAE-1, e per € 4,0 milioni (18%) al segmento Business.

Il margine operativo lordo (Ebitda) è stato pari a 14,6 milioni, in crescita del 2,9%, rispetto a 14,2 milioni del primo semestre 2018. Hanno impattato sull’Ebitda maggiori costi per il personale dovuti principalmente a nuove assunzioni nell’ambito della forza vendita e una minor marginalità di una vendita in contratto Iru nell’ambito del Wholesale Internazionale.  L’Ebitda margin è pari al 39% rispetto al 43% del primo semestre 2018.

Il risultato operativo (Ebit) cresce a 3,8 milioni rispetto a 3,5 milioni del primo semestre del 2018.

Gli oneri finanziari si attestano a 0,4 milioni rispetto a 1,3 milioni del primo semestre 2018  mentre l’utile netto si attesta a 3,3 milioni in crescita del 52% rispetto ai  2,2 milioni del primo semestre 2018.

La posizione finanziaria netta risulta positiva per 1,1 milioni rispetto ai  12,7 milioni del 31 dicembre 2018. Confermate le guidance 2019 a livello patrimoniale, economico e reddituale.

Per il presidente di Retelit Dario Pardi “i primi sei mesi dell’anno hanno confermato nuovamente la bontà delle scelte strategiche fin qui effettuate e il ruolo centrale che Retelit ha assunto oggi nel settore delle Tlc”.

“Siamo indubbiamente soddisfatti di questi risultati – commenta Federico Protto, ceo di Retelit – che sono, ancora una volta in grande crescita rispetto ai periodi precedenti in termini di volumi, mantenendo un’elevata marginalità. Il mercato in cui operiamo, quello delle Tlc, continua a mostrare fermento sia lato industriale sia consumer, con una crescita costante delle richieste di connettività ultraveloce e di servizi. Queste tendenze, unite al buon andamento degli ordini ricevuti in avvio del secondo semestre, ci consentono di confermare le guidance di fine anno e i valori dell’attuale piano industriale per gli anni successivi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

R
retelit

Articolo 1 di 4