BSkyB pronta ad acquisire O2 da Telefonica - CorCom

BANDA LARGA

BSkyB pronta ad acquisire O2 da Telefonica

L’operazione, del valore di 200 milioni di euro, porrà l’azienda che fa capo al gruppo guidato da Murdoch al secondo posto dopo BT nel mercato britannico della banda larga

01 Mar 2013

Veronica Benigno

Il colosso della pay tv BSkyB (al 39% di proprietà di News Corporation, gruppo che fa capo al magnate Rupert Murdoch) ha acquistato l’operatore di Tlc O2 dalla spagnola Telefónica, per 200 milioni di euro. Con questa mossa, effettuata ad appena un mese di distanza dall’acquisizionedi Virgin Media da parte di Liberty Media, BSkyB amplia il proprio bacino di utenti e diventa il secondo provider di banda larga in Gran Bretagna dopo Bt.

WEBINAR
360On TV al centro della notizia. Nuovo Governo, la sfida: ricostruire l’economia italiana

BSkyB aumenta in questo modo la sua presenza in O2, passando dal precedente 39% alla completa proprietà dell’azienda. L’operazione è strategica, non solo perché argina l’espansione della concorrenza, ma anche perché il mercato britannico è caratterizzato da una fortissima integrazione dei servizi di telefonia in banda larga e pay tv. In questo caso, quindi, gli abbonamenti a Sky saranno proposti in pacchetti “bundle” insieme a telefono e internet.