Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

BT connette sulla “nuvola” la comunità finanziaria globale

Lancio della nuova Collaboration suite cloud-based dedicata agli operatori della finanza. Carletti (Head of Global Banking): “Torneremo ad essere leader nel mercato”

15 Ott 2010

BT connette la comunità finanziaria globale. L’operatore ha
lanciato la nuova collaboration suite dedicata ai soggetti che
operano sui mercati finanziari. I nuovi servizi cloud based, che
offrono la possibilità di interagire e fare transazioni in piena
conformità alle regolamentazioni dei mercati attraverso più
canali di comunicazione, permettono anche alle aziende di migrare
verso i servizi “nuvola”, scegliendone i tempi e valutando la
configurazione più adatta al proprio modello di business. I
clienti possono decidere se sposare in toto la soluzione cloud di
BT od optare per una configurazione ibrida.

"Non c'è dubbio che le comunicazioni siano fondamentali
per il successo nel mercato dei servizi finanziari – spiega Marc
Carletti, di recente nominato Head of Global Banking di BT -. La
nuova strategia di trading communications si rivolge al mercato e
agli attori economici, a cui offre soluzioni che portano reali
benefici ai clienti dei mercati finanziari. La nostra nuova
collaboration suite consente agli operatori del mercato di
affrontare sfide senza precedenti. I pacchetti commerciali offrono
infatti la possibilità di contratti flessibili del tipo
"pay-as-you-go" e la tecnologia cloud-based, facilmente
scalabile, consente di superare i vincoli di budget. In più va
detto che il nuovo servizio è, dal punto di vista tecnologico,
compatibile con le infrastrutture esistenti e l'utente finale
apprezza il pratico look and feel dell’attuale interfaccia”.
Secondo Carletti “BT tornerà a ricoprire un ruolo di primo
piano, in termini di innovazione, nel mondo dei servizi
finanziari.”

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link