BT pronta a vendere la partecipazione in Openreach - CorCom

IL PROGETTO

BT pronta a vendere la partecipazione in Openreach

Secondo il Financial Times il veicolo sarebbe valutato oltre 22 miliardi di euro. Le risorse della cessione andrebbero a finanziare il piano di roll out della fibra dell’operatore Uk. In lizza la banca australiana Macquarie e alcuni fondi sovrani

15 Mag 2020

F. Me

BT vuole mettere a valore Openreach. Secondo il Financial Times l’operatore britannico avrebbe avviato la trattativa per vendere la sua partecipazione nel veicolo che controlla la rete, valutato circa 20 miliardi di sterline pari a 22,6 miliardi di euro.

La mossa consentirebbe al gruppo di telecomunicazioni di finanziare un piano di investimenti da più di 13 miliardi di euro per il roll out della fibra e di aumentare il prezzo delle sue azioni. I potenziali compratori, tra i quali ci sarebbero la banca australiana Macquarie e alcuni fondi sovrani,  avrebbero avviato le negoziazioni con BT nelle ultime tre settimane. Reuters riporta però dichiarazioni di fonti vicine alla banca australiana che non avrebbe, invece, avviato alcuna trattativa

Openreach è la divisione più redditizia di tutta la BT e il valore stimato di oltre 22 miliardi corrisponde al doppio della capitalizzazione di mercato della compagnia, il cui titolo ha perso oltre l’80% in 5 anni.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

Tuttavia, data l’importanza strategica nazionale di Openreach, si tratterebbe di una mossa altamente complessa anche dal punto di vista politico, che potrebbe comportare indagini da parte delle autorità di regolamentazione Ofcom e dell’Autorità per la concorrenza e i mercati, prima della firma di qualsiasi accordo di cessione.

Nelle scorse settimane il ceo di Bt, Philip Jansen ha acquistato quasi 2 milioni di sterline in azioni come dimostrazione di fiducia nella società .

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

B
Bt
O
openreach