Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

AGCOM

Cardani: “Servizi postali, Ergp essenziale per regolamentazione”

Oggi a Roma la prima riunione del Gruppo europeo dei regolatori dei servizi postali. Il presidente Agcom: “Parteciperemo attivamente ai lavori”

27 Giu 2013

“L’Ergp costituisce una preziosa occasione di scambio di opinioni e buone prassi tra regolatori nazionali”. Con queste parole il presidente di Agcom, Angelo Marcello Cardani, ha commentato la prima riunione plenaria del Gruppo europeo dei regolatori dei servizi postali, che si è svolta oggi a Roma.

“L’Agcom è convinta che dalle attività del Gruppo si possano trarre significativi benefici per la regolamentazione in Europa, in un settore dal rilevante peso economico quale quello postale in cui le dinamiche regolamentari nazionali sono in fase di impostazione – evidenza Cardani – l’Agcom si prefigge pertanto l’obiettivo di proseguire nella propria partecipazione attiva al Gruppo”.

Nel corso dell’incontro è stato illustrato lo stato dell’arte in merito alle linee di attività del Gruppo e sono stati approvati documenti relativi ad alcuni temi al centro del dibattito regolamentare di settore (in particolare, in tema di contabilità regolatoria, impatti del regime di esenzione dell’Iva e indicatori di mercato).

Il Commissario dell’Agcom, Maurizio Dècina, è intervenuto per descrivere le caratteristiche principali del mercato dei servizi postali in Italia e le relative sfide regolamentari, con particolare riferimento ai temi della regolamentazione dei prezzi e alla recente proposta dell’Autorità sui prezzi massimi di Poste Italiane.

La riunione plenaria è stata preceduta, nella giornata di ieri, da un workshop finalizzato ad individuare le principali tematiche da affrontare nel biennio 2014-2015.