Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

SHOPPING

Carlos Slim vira su Telekom Austria

Dopo il rifiuto incassato dall’olandese Kpn per accrescere le sue quote dal 4,8% al 28%, il miliardario messicano che guida America Movil punta a rilevare il 4,1% nell’operatore austriaco

06 Giu 2012

P.A.

Fiammata sul titolo di Telekom Austria dopo le indiscrezioni sui piani di Carlos Slim per acquisire una rilevante quota nella società. Lo scrive il Sole 24 Ore. Secondo indiscrezioni, Carlos Slim, l’uomo più ricco del mondo, avrebbe già acquistato attraverso América Móvil il 4,1% dell’operatore telefonico austriaco e vorrebbe salire a circa il 25%. L’investitore Ronny Pecik sarebbe pronto a cedere il suo 21% di Telekom Austria per 9,50 euro per azione.

Pecik detiene insieme a Naguib Sawiris una partecipazione del 21% in Telekom Austria. Sempre secondo indiscrezioni, Sawirisi sarebbe insoddisfatto del prezzo offerto e preferirebbe magari vendere a Telenor, ma secondo il Sole 24 Ore potrebbe cedere alle avances di Slim.

La mossa di Carlos Slim arriva dopo il tentativo, fallito, di incrementare le sue quote nell’operatore olandese Kpn passando dal 4,8% al 28%. Nel respingere l’offerta di Carlos Slim, fissata a 8 euro per azione, Kpn ha accusato il miliardario messicano di “opportunismo”. Il gruppo olandese nel frattempo ha messo in vendita il suo operatore tedesco E-Plus e desidererebbe unirla alla controllata tedesca di telefonia O2, che però non è in grado di comprarla in contanti.