Cavi sottomarini, Saex si affida a Sparkle per espandere la copertura dal Sud Africa agli Usa - CorCom

CONNETTIVITA'

Cavi sottomarini, Saex si affida a Sparkle per espandere la copertura dal Sud Africa agli Usa

Il progetto punta a estendere la connettività dal Brasile agli Stati Uniti su un sistema in fibra già operativo. L’operatore di Tim fornirà anche servizi di interconnessione in Brasile

25 Set 2018

Saex si affida a Sparkle per espandere la copertura dal Sud Africa agli Usa. Il progetto attraverserà l’Oceano Atlantico collegando Cape Town al New Jersey attraverso il Brasile. Saex International, società mauriziana con sede principale a Mauritius, annuncia i piani per espandere la copertura verso la costa orientale degli Stati Uniti attraverso la rete panamericana di Sparkle, in linea con il modello di business di Saex basato sulla cooperazione con altri operatori.

La fase iniziale del progetto Saex prevede l’attraversamento dell’Oceano Atlantico collegando la sezione dell’Atlantico meridionale del cavo Saex da Città del Capo al Brasile e quindi raggiungendo la costa orientale degli Stati Uniti con lo sbarco nel New Jersey, Stati Uniti.

Per realizzare questo progetto ambizioso, Saex si è affidata a Sparkle, divisione servizi internazionali del Gruppo TIM e tra i primi dieci operatori globali, per estendere la connettività dal Brasile agli Stati Uniti su un sistema in fibra già operativo. Secondo i termini dell’accordo, Sparkle fornirà anche servizi di interconnessione in Brasile e assistenza tecnica e commerciale in Brasile e Nord America.

WHITEPAPER
Come dotare i dipendenti di una connettività enterprise in pochi step?
Networking
Telco

Questo progetto segna un ulteriore passo avanti verso l’impegno di Saex a crescere sia a ovest sia a est dal Sud Africa in un sistema globale che copre due oceani e quattro continenti; il progetto conferma inoltre la leadership di Sparkle nell’area e la sua capacità di fornire soluzioni di connettività a bassa latenza nonché supporto tecnico e commerciale completo.

Il progetto South Atlantic Express (Saex) è finanziato dal Sud Africa e consiste nella realizzazione di un sistema sottomarino in fibra ottica che collega l’Asia con l’America attraverso il Sud Africa. Si pone l’obiettivo di soddisfare le esigenze di operatori globali offrendo una rotta alternativa che eviti il transito in aree potenzialmente instabili o su rotte terrestri scarsamente affidabili. Il Sudafrica si trova in una posizione strategica, alla confluenza di due oceani e due emisferi, consentendo al sistema Saex di offrire un servizio altamente differenziato, in grado di cogliere una porzione significativa del traffico dati Est-Ovest.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

S
sparkle