Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Cento milioni di euro per lo sviluppo delle Tlc in Tanzania

La Banca mondiale “presta” altri 150 mln di euro al Malawi e al Mozambico

30 Giu 2009

Cento milioni di euro per migliorare le infrastrutture di
telecomunicazioni in Tanzania e, in particolare, per favorire la
diffusione di Internet. È quanto stanziato dalla Banca mondiale a
favore del Paese africano. Il finanziamento fa parte di un prestito
da 151 milioni di euro concesso, oltre che alla Tanzania, anche al
Mozambico e al Malawi per aumentare l'accesso ai network di Tlc
nelle zone rurali.
In Tanzania, secondo i dati della Banca Mondiale, su una
popolazione di circa 40 milioni, i telefoni cellulari sono più di
14 milioni, mentre risulta scarsissimo il collegamento alla rete
Internet, soprattutto nelle campagne. Con quest’ultimo
finanziamento salgono a 590 i milioni concessi dalla Banca Mondiale
alla Tanzania nel mese di giugno: gli altri progetti finanziati
dall'istituto riguardano interventi nei settori agricolo e
minerario.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link