BILANCI

Conti “solidi” per Mc-Link, Veneziani confermato Ad

Il 2015 si chiude con ricavi in lieve aumento, Ebitda in crescita del 19,5% rispetto al 2014 e un risultato netto in linea con l’esercizio precedente. Paolo Nuti resta presidente

10 Mag 2016

Andrea Frollà

Ricavi in lieve aumento, Ebitda in crescita del 19,5% rispetto al 2014 e un risultato netto in linea con l’esercizio precedente. Sono questi i risultati principali del bilancio 2015 di MC-link, operatore italiano del settore telecomunicazioni elettroniche e digitali, che è stato approvato dall’Assemblea degli azionisti. Prevista la destinazione dell’utile d’esercizio, precisamente pari a 167.762 euro, divisa per poco più di 8mila euro a riserva legale e il resto come “utili portati a nuovo”.

L’Assemblea ordinaria degli Azionisti ha inoltre deliberato di revocare l’autorizzazione al compimento di operazioni di acquisto e alienazione di azioni proprie deliberata in data 30 aprile 2015 per una durata di 18 mesi per le operazioni di acquisto, mentre per le operazioni di alienazione non è previsto alcun limite di tempo. Contestualmente, gli azionisti hanno deciso di autorizzare il Consiglio di Amministrazione ad effettuare operazioni di acquisto e vendita, in una o più volte, di azioni proprie della Società per evitare l’interruzione delle attività di acquisto ed alienazione di azioni proprie nel periodo intercorrente tra la scadenza dell’autorizzazione già concessa e la concessione di una nuova autorizzazione.

Tra le finalità dell’autorizzazione rilasciata al Cda rientrano acquisti e/o alienazioni di azioni proprie per investimento e stabilizzazione dell’andamento del titolo e della liquidità dello stesso sul mercato azionario; acquisti di azioni proprie dai beneficiari di eventuali piani di stock option deliberati dai competenti organi sociali; utilizzo delle azioni proprie nell’ambito di operazioni connesse alla gestione caratteristica ovvero di progetti coerenti con le linee strategiche che la Società intende perseguire.

L’Assemblea ha inoltre stabilito di determinare in 9 il numero di componenti del Consiglio di Amministrazione, con durata in carica per gli esercizi 2016-2017, nominando consiglieri i candidati amministratori indicati nell’unica lista presentata all’Assemblea: Paolo Nuti, Bo Torben Arnklit, Cesare Veneziani, Giovanni Falcone, Silvano Fraticelli, Marco Podini, Pompeo Viganò, Roberto Loro, Marco Artiaco.

L’Assemblea ha poi nominato il Collegio Sindacale, in carica per gli esercizi 2016-2018, tra i candidati indicati rispettivamente come sindaci effettivi e come sindaci supplenti nelle due distinte sezioni dell’unica lista. Sono stati nominati Leonardo Maraschi (Presidente), Maurizio Scozzi (Sindaco effettivo), Giovanni Battista Beccari (Sindaco effettivo), Marco Lipari (Sindaco supplente) e Giorgia Carrarese (Sindaco supplente)

L’assemblea ha altresì deliberato i compensi spettanti al Consiglio di Amministrazione e al Collegio Sindacale, mentre il Consiglio di Amministrazione, che si è tenuto successivamente all’Assemblea, ha confermato Paolo Nuti come Presidente, Bo Arnklit e Pompeo Viganò quali vicepresidenti e Cesare Veneziani quale Amministratore Delegato di MC-link.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
assemblea
B
bilancio
M
mc-link
R
ricavi
U
utile