L'INIZIATIVA

Coronavirus, l’Fwa di Eolo gratis per i clienti delle zone rosse

Per un mese stop al canone di abbonamento in Veneto e Lombardia. “Contribuiamo a ridurre l’impatto economico e sociale dell’epidemia”

02 Mar 2020

F. Me.

Eolo scende campo contro il Coronavirus. L’operatore Fwa mette a disposizione dei suoi abbonati nelle zone rosse in Veneto e Lombardia connettività gratuita per un mese, sospendendo il canone di abbonamento. Eolo ha infatti deciso di aderire all’iniziativa lanciata da Paola Pisano, Ministro per l’Innovazione a la digitalizzazione, che ha chiamato a raccolta tutti i player del settore innovazione con l’obiettivo di contribuire assieme a ridurre l’impatto sociale ed economico della situazione in atto nelle aree sottoposte a misure temporanee di contenimento per il virus.

L’iniziativa solidarietà digitale

La ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, ha lanciato l’iniziativa chiamando all’appello le aziende del digitale. La ministra invita i soggetti privati e pubblici a dare il loro contributo ed essere a fianco delle persone colpite dall’emergenza del coronavirus, attraverso l’uso di servizi e soluzioni innovative. L’iniziativa è rivolto a tutti: aziende dell’Ict, enti pubblici e privati, piccole e medie imprese, startup, centri di ricerca e privati cittadini, di mettere a disposizione dei cittadini e delle imprese più colpiti dall’emergenza del Coronavirus i propri servizi, le proprie competenze e la propria energia.

“L’Italia è un solo grande Comune e una situazione come questa ci riguarda tutti, nessuno escluso. Digitale e innovazione possono aiutarci a vincere e abbiamo il dovere di provare a usarli nell’interesse comune, nel modo migliore possibile e senza lasciare nessuno indietro – spiega Pisano – Che siate una multinazionale o una partecipata pubblica, una startup, una piccola o media impresa, un’associazione di volontari o semplicemente degli appassionati di digitale e tecnologia, se pensate di disporre di una soluzione, di un servizio capace di fare la differenza, di dare una mano a garantire a chi vive nelle aree in quarantena un quotidiano sostenibile, fatevi avanti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

P
Paola Pisano

Aziende

E
Eolo

Approfondimenti

C
coronavirus
F
fwa
I
internet

Articolo 1 di 5