Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Crm, Comdata battezza Lecce2: 400 nuovi posti di lavoro

L’Ad Canturi: “Sfida in nome della qualità, dell’innovazione e della redditività”. Vodafone il primo cliente: utilizzerà la struttura per il servizio clienti 190

13 Lug 2011

Taglio del nastro per il Centro Operativo Lecce 2,
"cittadella" di Comdata per i servizi di customer care.
Vodafone il primo dei clienti dell'azienda che utilizzerà il
centro per il servizio clienti 190.

Lecce 2 ad oggi conta circa 270 postazioni di lavoro, ma è pronta
ad ospitare circa 400 lavoratori entro i primi mesi del 2012, che
andranno ad aggiungersi alle attuali 500 risorse impiegate nel
centro Lecce 1. Quest’ultimo svolge sin dal 2008, attività
evolute di front end e back office con target consumer e business
su commessa per il partner Vodafone e si occupa di attività di
servizio assistenza clienti per Sky.

“Gli ottimi risultati ottenuti sul mercato, la previsione di
crescita del fatturato pari al 4% nell’anno fiscale 2011-2012 e
la rinnovata fiducia dimostrata dai nostri partner, tra cui
Vodafone, ci ha spinto ad aprire questo nuovo centro che
rappresenta un punto di partenza chiave nella definizione di nuove
sfide in termini di aumento di qualità, innovazione, e
redditività – commenta Massimo Canturi, Amministratore Delegato di
Comdata – Ringrazio i nostri clienti, in particolare Vodafone, con
cui collaboriamo da diversi anni, perché la loro fiducia ha
contribuito a far crescere la nostra azienda facendola diventare
quella che è oggi”.

L’apertura di Lecce 2 rappresenta di fatto il consolidamento
della collaborazione strategica fra Comdata e Vodafone. “Questa
rinnovata partnership ci permette di mettere ancora una volta le
nostre competenze specialistiche al servizio di Vodafone –
sottolinea Andrea Tonoli, Direttore Market Unit Telecomunicazioni –
azienda con cui abbiamo raggiunto eccellenti risultati che ci
proponiamo di superare nel prossimo futuro”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link