Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Dai meteoriti alle techno-tute

05 Mar 2009

Tra le novità di questa edizione del Sat Expo Europe 2009, c’è
anche la nuova “Area Associazioni e Riviste”. Questa zona
espositiva – organizzata da Mediarkè – ospita gli stand di diverse
associazioni culturali attive nel settore aerospaziale e di alcune
importanti riviste specializzate. Al Salone partecipa innanzitutto
ForumAstronautico.it, il maggiore forum su Internet in Italia,
dedicato agli appassionati di astronautica e di missioni spaziali,
che si presenta insieme alla nuova associazione Italian Space and
Astronautics Association (ISAA): tra l’altro, viene presentato il
progetto amatoriale del pallone StratoSpera per ricerche
scientifiche nella stratosfera.
Sempre nel settore spaziale risulta carico di appeal anche lo stand
di Virgin Galactic, la compagnia del magnate Richard Branson che
offre al pubblico voli suborbitali e che in Italia è rappresentata
dal tour operator Your Private Italy. Al Sat Expo Europe, vengono
esposti per la prima volta un modello in scala dello spazioplano
SpaceTwoShip ed un prototipo della tuta per i futuri “turisti
spaziali”. Al razzomodellismo è invece dedicato lo stand della
Federazione Missilistica Europea (FME). In particolare, sarà
esposto un grande modello in scala dello storico vettore Saturno 5,
costruito per celebrare il 40° anniversario della missione lunare
Apollo 11 (1969-2009).
Importanti anche le presenze nel settore astronomico. A Sat Expo
Europe partecipa l’Unione Astrofili Italiani (la Uai) che propone
al pubblico alcuni sofisticati telescopi per l’osservazione
amatoriale del cielo. Un altro stand è invece dedicato
all’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e all’Istituto di
Radioastronomia (Ira) che presentano un’esclusiva mostra
fotografica di immagini riprese dal telescopio spaziale Hubble, in
occasione dell’Anno Internazionale dell’Astronomia 2009. Non
manca anche l’associazione di astrofili Hipparcos, che espone tra
l’altro un’interessante collezione di meteoriti.
Un’altra novità che viene presentata al Sat Expo Europe è il
progetto SkySpark, un innovativo aereo “ecologico” interamente
elettrico, alimentato con celle a combustibile a idrogeno, che è
stato progettato in Italia dalla DigiSky e che sarà portato in
volo nei prossimi mesi dall’astronauta Maurizio Cheli.
Non mancano poi i radioamatori di Amsat Italia e Ariss (Amateur
Radio on International Space Station) che illustrano le loro
attività di comunicazione con piccoli satelliti in orbita e con la
Stazione Spaziale Internazionale. Significativi anche gli
espositori nel settore dell’editoria specializzata.
Sat Expo Europe è stato scelto per presentare ufficialmente la
Rivista Aeronautica, ovvero il mensile ufficiale dell’Aeronautica
Militare Italiana. E sempre a proposito di Aeronauticada ricordare
l’esposizione in uno stand ad hoc delle tuta spaziale utilizzata
dall’astronauta Roberto Vittori nelle sue missioni “tra le
stelle”.
Infine – non poteva certo mancare – un ampio spazio dedicato ai
libri sul settore aerospaziale. Lo stand espositivo è curato dalla
è curato dalla libreria specializzata Aviolibri di Roma.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link