IL PROGETTO

Data center, Sparkle lancia in Grecia Metamorfosis II: focus sulla sostenibilità

Il quarto hub battezzato nel Paese è tra i più potenti in Europa e adotta sistemi di alimentazione e raffreddamento ad alta efficienza energetica, per una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di circa 28mila tonnellate l’anno

01 Set 2021

F. Me.

Sparkle-MetamorfosisII

Taglio del nastro per Metamorfosis II, il primo data center “green” in Grecia tragato Sparkle e uno dei più grandi e avanzati d’Europa. Con questa nuova apertura, Sparkle porta così a quattro il numero di data center gestiti in Grecia: tre ad Atene – collegati tra loro da una rete in fibra ottica proprietaria che attraversa il distretto industriale della città raggiungendo anche clienti aziendali e istituzionali – e uno a Creta, per uno spazio totale di 14.000 m2 e una potenza di 13,7 Mw.

Tutti i data center sono interconnessi alla rete Nibble, la rete ottica pan-mediterranea di Sparkle, e alla dorsale IP globale Tier-1 di Sparkle Seabone, per offrire collegamenti internazionali ad alta velocità e accesso ai principali fornitori di servizi cloud. Inoltre, grazie alla loro configurazione aperta e resiliente, i data center di Sparkle offrono un ricco ecosistema di operatori interconnessi per ampliare l’offerta di connettività nazionale e internazionale.

“Abbiamo creato un hub aperto unico nel suo genere per offrire un’esperienza avanzata ai clienti più sofisticati e garantire allo stesso tempo il rispetto dell’ambiente – spiega Elisabetta Romano, Amministratore Delegato di Sparkle – Con questa nuova apertura Sparkle arricchisce l’offerta di infrastrutture per le imprese nazionali e internazionali confermando il suo impegno nel mercato greco dove operiamo da vent’anni con una presenza crescente”.

Metamorfosis II, le caratteristiche

Situato ad Atene, nella zona industriale di Metamorfosis e proprio accanto a un altro data center proprietario, il nuovo centro di calcolo si estende su una superficie di 6.000 metri quadrati, per una capacità fino a 700 rack e 7,7 Mw di potenza e un design modulare per soddisfare le esigenze dei clienti. È costruito secondo criteri antisismici e progettato per garantire i massimi livelli di affidabilità e sicurezza.

WHITEPAPER
Perché impostare una strategia di manutenzione dei server?
Datacenter
Sicurezza

Inoltre, Metamorfosis II adotta sistemi di alimentazione e raffreddamento ad alta efficienza energetica tra i più avanzati, per una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di circa 28.000 tonnellate l’anno. L’eccellenza qualitativa ed energetica del nuovo data center è confermata dalle certificazioni Uptime Institute Tier III, Leed Gold e Iso 14001.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

E
Elisabetta Romano

Aziende

S
sparkle

Approfondimenti

D
data center

Articolo 1 di 5